Vaccini a scuola: arriva il decreto. Ecco quelli obbligatori

Alessio Mauro - Scuola
Vaccini a scuola: arriva il decreto. Ecco quelli obbligatori

Vaccini a scuola: Mattarella sigla il decreto legge con le nuove disposizioni per asilo, materne e elementari. Sono 12 i vaccini obbligatori a scuola e in caso di inadempienza scattano multe e segnalazioni al Tribunale dei minori. Ecco tutte le novità del decreto sui vaccini obbligatori per la scuola.

Vaccini a scuola: arriva il decreto. Ecco quelli obbligatori

Il decreto legge sui vaccini a scuola acquisisce quindi la firma di Mattarella e approda oggi in Gazzetta Ufficiale. Quali sono da oggi obbligatori? Dal prossimo anno scolastico per l’accesso ad asili e materna saranno richiesti le seguenti 12 vaccinazioni obbligatorie:

  • poliomelite,
  • difterite,
  • tetano,
  • epatite B,
  • pertosse,
  • haemophilius influenzae B,
  • meningococco B,
  • morbillo,
  • rosolia,
  • parotite,
  • varicella.

Vaccini a scuola: obbligatori per asilo e materne. Multe per elementari

I 12 vaccini del decreto saranno obbligatori per l’accesso ad asilo e scuola materna mentre per le elementari le imposizioni sono differenti. Qui infatti si potrà accedere anche se non si sono completate tutte le vaccinazioni previste per la scuola ma si sarà soggetti a multe dai 500 a 7.500 euro ogni anno.

Se non si è rispettato l’obbligo per i vaccini per la scuola elementare e non si è provveduto a documentare l’avvenuta vaccinazione scatterà la segnalazione alla Asl competente, la quale convocherà i genitori del bambino non vaccinato. Compito della Asl sarà anche quello di indicare alla Procura l’inadempimento all’obbligo dei vaccini a scuola.

Vaccini a scuola: autocertificazione e documentazione da presentare

L’ammissione a scuola sarà possibile anche se non si è provveduto alla adempimento completo dell’obbligo sui vaccini. Sarà infatti possibile andare a scuola anche con la prenotazione presso la Asl per i vaccini richiesti o, alternativamente, presentare un’autocertificazione dell’adempimento all’obbligo sui vaccini a scuola. Nel secondo caso però sarà necessario presentare la documentazione comprovante l’attestazione.

Per chi opterà per il prossimo anno scolastico per l’autocertificazione i documenti dovranno essere presentati entro il 10 marzo 2018. La disposizione transitoria del decreto sull’obbligo di vaccini a scuola è stata adottata per venire incontro alle esigenze dei genitori che dovranno provvedere alle nuove imposizioni governative.

Vaccini obbligatori: esenzioni dall’obbligo a scuola

I vaccini a scuola non saranno obbligatori per tutti. Il decreto legge infatti prevede che i bambini non vaccinabili possano essere ammessi a scuola ma dovranno essere inseriti in classi ad immunizzazione totale. Viene meno l’obbligo di vaccinazione a scuola anche per i minori che hanno contratto la malattia: in questo caso verrà richiesta dal decreto un’attestazione del medico o pediatra.