Modello curriculum vitae europeo da compilare in pdf

Redazione - Altri moduli

Curriculum vitae europeo: modello da compilare in formato .pdf e tre utili consigli per far bene.

Modello curriculum vitae europeo da compilare in pdf

Se stai cercando il modello del curriculum vitae europeo da compilare in pdf questo è l’articolo che fa per te.

Da ormai diversi anni il curriculum vitae europeo pdf viene redatto secondo lo standard consigliato dalla Commissione Europea, Direzione generale Istruzione e Cultura. Lo scopo fondamentale del modello di curriculum vitae europeo è garantire chiarezza e trasparenza nei processi di selezione dei lavoratori, sia nel settore pubblico che nel settore privato. L’iniziativa Europass, in realtà, è molto più ampia del solo modello curriculum vitae europeo, comprendendo anche Passaporto delle lingue, Europass Mobilità, Supplemento delle Certificazione e Supplemento al Diploma.

Ecco il modello in formato .pdf del curriculum vitae europeo e qualche utile consiglio per redigere correttamente il proprio.

Modello curriculum vitae europeo: ecco il file in formato .pdf

Ecco il modello in formato .pdf del curriculum vitae europeo:

PDF - 114.3 Kb
Curriculum vitae europeo in formato .pdf
Ecco il modello standard di curriculum vitae europeo raccomandato dalla Direzione generale Istruzione e Cultura della Commissione Europea

Il curriculum vitae europeo nel suo formato standard si configura nelle seguenti sezioni:

  • informazioni personali;
  • occupazione per la quale si concorre/posizione ricoperta/posizione desiderata/titolo di studio;
  • esperienze lavorative;
  • percorso formativo;
  • capacità personali;
  • capacità comunicative;
  • competenze organizzative e gestionali;
  • competenze professionali;
  • competenza digitale;
  • altre competenze;
  • patente di guida;
  • ulteriori informazioni.

Qualche consiglio per redigere un buon modello di curriculum vitae in formato .pdf

Redigere un buon modello di curriculum vitae è il primo passo verso l’ingresso in azienda.

Redigere un buon curriculum vitae non è un esercizio che può essere fatto con superficialità, ma deve essere fatto con estrema cura ed attenzione.

Ecco tre semplici consigli per redigere un buon modello di curriculum vitae in formato europeo.

Redigere un buon curriculum vitae europeo, consiglio numero 1: sincerità

Il primo consiglio che ci sentiamo di dare a coloro che si accingono a compilare il proprio curriculum vitae in formato europeo è sincerità. Cosa vogliamo dire?
Spesso i candidati tendono a redigere curriculum vitae che enfatizzano alcune abilità particolari, nei peggiori dei casi neanche minimamente possedute.

Di conseguenza, il primo consiglio è quello di essere sinceri, indicando seriamente solo le abilità che si possiedono realmente, pesandole nel modo corretto.
Scrivere nel curriculum vitae europeo di avere un livello di inglese B2 (seguendo il framework comunitario), non padroneggiando minimamente la lingua, non è una buona idea. Il selezionatore di turno potrà facilmente verificare il nostro reale grado di preparazione. E se non lo farà lui ci penserà l’esperienza lavorativa sul campo...

Redigere un buon curriculum vitae europeo, consiglio numero 2: completezza

Il secondo consiglio che vogliamo dare a coloro che si accingono a compilare il proprio curriculum vitae in formato europeo è completezza.
Se da un lato, infatti, non è opportuno enfatizzare o addirittura inventare letteralmente le abilità non realmente possedute, dall’altro lato occorre indicare in modo completo tutte le informazioni e le esperienze che possono aiutare l’azienda a farsi una corretta idea sulle nostre reali potenzialità. Essere completi non significa inserire tutto, come spieghiamo bene dopo, ma rappresentare in modo analitico le esperienze e gli studi che abbiamo fatto e che, a nostro giudizio, sono un elemento da considerare nella valutazione complessiva.

Redigere un buon curriculum vitae europeo, consiglio numero 3: non indicare informazioni e/o esperienze inutili, il selezionatore non ha tempo!

Terzo ed ultimo consiglio semplice, ma a volte decisivo, che ci sentiamo di dare è relativo alla corretta selezione delle informazioni da inserire nel curriculum vitae europeo.

Non gioca a nostro favore inserire nel curriculum informazioni e/o esperienze che non sono significative ai fini della selezione; in altre parole, consideriamo sempre che il selezionatore spesso deve visionare decine (se non di più) di curriculum vitae... quindi non ha tempo! Dobbiamo convincerlo rapidamente delle nostre capacità, e soprattutto se queste sono idonee rispetto alle effettive esigenze aziendali.