Scadenza oggi per le comunicazioni IVA delle liquidazioni (Lipe)

Giuseppe Guarasci - Comunicazioni IVA e spesometro

Comunicazioni liquidazioni Iva periodiche 2017 (Lipe): scadenza fissata ad oggi 18 settembre 2017 per l'invio dei dati Iva relativi al secondo semestre dell'anno. Ecco il riepilogo di modalità di invio, sanzioni e ravvedimento operoso.

Scadenza oggi per le comunicazioni IVA delle liquidazioni (Lipe)

Comunicazioni liquidazioni periodiche Iva 2017: scadenza oggi 18 settembre 2017 per l’invio dei dati relativi al secondo trimestre dell’anno.

Si tratta di un adempimento introdotto dal DL 193/2016 che ha completamente riformato gli adempimenti comunicativi in materia di imposta sul valore aggiunto; tra le altre cose, per esempio, è stato riformato lo spesometro che da annuale è diventato trimestrale, salvo che per il 2017 in cui è ammesso l’elenco fatture emesse e ricevute semestrale.

L’obiettivo del fisco con le comunicazioni IVA trimestrali è quello di conoscere in tempo reale il risultato delle liquidazioni periodiche; in questo modo viene rafforzati i processi di riscossione dell’imposta. In questo senso va letta la comunicazione bonaria che arriva ai contribuenti qualora questi non paghino il modello F24 risultante dalle Lipe a debito.

Comunicazioni IVA liquidazioni periodiche secondo trimestre 2017 in scadenza oggi 18 settembre 2017: sanzioni e ravvedimento operoso

Così come previsto dal Decreto Legislativo 471/1997 anche per le comunicazioni delle liquidazioni periodiche IVA (Lipe) è prevista la possibilità di avvalersi del ravvedimento operoso. Cambiano ovviamente istruzioni e importi di riferimento a seconda del tipo di violazione commessa.

L’Agenzia delle Entrate - con la risoluzione numero 104/E dello scorso 28 luglio 2017 - ha fornito ulteriori chiarimenti in materia di sanzioni e ravvedimento operoso anche per lo spesometro semestrale 2017 (attenzione: la tabella proposta nella risoluzione in oggetto fa riferimento all’esempio delle 180 fatture, quindi va adattato ovviamente al caso considerato).

Nel caso di invio telematico tardivo delle Lipe, ma comunque effettuato entro i 15 giorni dalla scadenza, è possibile avvalersi del ravvedimento operoso ex articolo 11 del Decreto Legislativo 471/1997, fruendo di una riduzione delle sanzioni pari ad un ottavo del minimo per un importo complessivo pari a 27,78 euro (1/9 di 250 euro).

Per tutte le altre casistiche i lettori possono fare riferimento al nostro approfondimento dedicato.

Come inviare le Lipe secondo trimestre 2017

Come inviare le Lipe secondo trimestre 2017?

Le comunicazioni IVA delle liquidazioni periodiche del secondo trimestre 2017 in scadenza oggi 18 settembre possono essere inviate tramite due modalità:

A questo proposito le criticità sono da collegare soprattutto all’utilizzo della piattaforma fatture e corrispettivi, sinora non all’altezza del compito assegnato.

Comunicazioni IVA trimestrali e spesometro, ecco tutte le scadenze 2017:

Le scadenze previste per lo spesometro Iva 2017 (semestrale), per le liquidazioni Iva trimestrali 2017 e per la fatturazione elettronica, regime opzionale, sono le seguenti:

Periodo di riferimento Versamento IVA Invio telematico dati IVA
Gennaio 16 febbraio 2017 12 giugno 2017 (liquidazioni) 28 settembre 2017 (spesometro)
Febbraio 16 marzo 2017 12 giugno 2017 (liquidazioni) 28 settembre 2017 (spesometro)
Marzo 17 aprile 2017 12 giugno 2017 (liquidazioni) 28 settembre 2017 (spesometro)
I trimestre 16 maggio 2017 12 giugno 2017 (liquidazioni) 28 settembre 2017 (spesometro)
Aprile 16 maggio 2017 18 settembre 2017 (liquidazioni) 28 settembre 2017 (spesometro)
Maggio 16 giugno 2017 18 settembre 2017 (liquidazioni) 28 settembre 2017 (spesometro)
Giugno 17 luglio 2017 18 settembre 2017 (liquidazioni) 28 settembre 2017 (spesometro)
II trimestre 22 agosto 2017 18 settembre 2017 (liquidazioni) 28 settembre 2017 (spesometro)
Luglio 22 agosto 2017 28 febbraio 2018 (spesometro) 30 novembre 2017 (liquidazioni)
Agosto 18 settembre 2017 28 febbraio 2018 (spesometro) 30 novembre 2017 (liquidazioni)
Settembre 16 ottobre 2017 28 febbraio 2018 (spesometro) 30 novembre 2017 (liquidazioni)
III trimestre 16 novembre 2017 28 febbraio 2018 (spesometro) 30 novembre 2017 (liquidazioni)
Ottobre 16 novembre 2017 28 febbraio 2018 (spesometro e liquidazioni)
Novembre 18 dicembre 2017 28 febbraio 2018 (spesometro e liquidazioni)
Dicembre 16 gennaio 2018 28 febbraio 2018 (spesometro e liquidazioni)
IV trimestre 16 marzo 2018 28 febbraio 2018 (spesometro e liquidazioni)