Successione: dichiarazione online dal 1° gennaio 2019

Redazione - Dichiarazioni e adempimenti

Dichiarazione di successione online obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019: proroga di un anno dell'obbligo di presentazione telematica.

Successione: dichiarazione online dal 1° gennaio 2019

Successione: dichiarazione online obbligatoria a partire da gennaio 2019.

Così come per il 2017, dal prossimo anno e fino al 31 dicembre 2018 sarà possibile inviare la dichiarazione di successione sia in modalità telematica che con l’ordinario modello cartaceo.

Lo comunica l’Agenzia delle Entrate, con provvedimento del 28 dicembre 2017, nel quale è disposta la proroga dell’entrata in vigore dell’obbligo di presentare dichiarazione di successione online.

A partire dal 2019 bisognerà invece utilizzare esclusivamente il software SUC messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.

Si tratta di una delle novità fiscali che interesseranno i contribuenti nei prossimi anni, per i quali l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione già dal 23 gennaio 2017 il software che consente di calcolare imposte ipotecarie, catastali e tributi speciali in modalità automatica ed eseguire il versamento online.

Al momento non sono state diffuse ulteriori istruzioni dall’Agenzia delle Entrate. Dopo la proroga dell’entrata in vigore dell’obbligo di dichiarazione di successione online nel 2018 vediamo di seguito un riepilogo su come funziona.

Successione: dichiarazione solo online dal 1° gennaio 2019

Con l’entrata in vigore dell’obbligo di presentare la dichiarazione di successione online non cambieranno regole e scadenze previste.

Anche a partire dal 2019 gli eredi, i chiamati all’eredità e i legatari dovranno inviare il modulo di successione entro 12 mesi dalla data di apertura della successione che corrisponde alla data del decesso del contribuente.

Resteranno invariate le tempistiche ma, se fino al 31 dicembre 2018 sarà possibile utilizzare il doppio canale della presentazione in modalità cartacea e telematica, dal 1° gennaio 2019 la successione dovrà essere effettuata soltanto online.

Il modulo cartaceo potrà essere utilizzato soltanto per le successioni aperte prima del 3 ottobre 2006 e per le dichiarazioni integrative, sostitutive o modificative di quelle successioni presentate tramite il vecchio modulo.

Dichiarazione di successione online: la guida dell’Agenzia delle Entrate

Per illustrare come fare per presentare la successione online, l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione di contribuenti e intermediari un utile video tutorial.

Il modulo per la dichiarazione di successione dovrà essere presentato esclusivamente tramite il software SUC.

Il software, disponibile per gli utenti Windows e per gli utenti MacIntosh, permette la creazione e il controllo del file telematico. Il file, se realizzato con un software diverso da quello reso disponibile dall’Agenzia, deve essere sottoposto a controllo prima di essere inviato. In questo caso è necessario installare preventivamente il modulo di controllo disponibile sia su questo sito sia su quello dei servizi telematici.

Modulo dichiarazione di successione e istruzioni

Il modulo di successione attualmente in vigore è quello approvato con il provvedimento del 15 giugno 2017 e da utilizzare a decorrere dal 12 settembre 2017.

Si mette di seguito a disposizione il modulo in formato editabile in allegato con le istruzioni per la compilazione.

PDF - 156 Kb
Modulo successione editabile
Scarica il modulo per presentare la dichiarazione di successione online
PDF - 285.9 Kb
Istruzioni compilazione modulo successione - fascicolo 1
Scarica le istruzioni dell’Agenzia delle Entrate per la compilazione della dichiarazione di successione
PDF - 119.5 Kb
Istruzioni compilazione modulo successione - fascicolo 2
Scarica le istruzioni dell’Agenzia delle Entrate per la compilazione della dichiarazione di successione

A partire dal 15 marzo 2018 sarà necessario utilizzare, invece, il nuovo modulo approvato con provvedimento del 28 dicembre 2017.

Come compilare la dichiarazione di successione

La nuova procedura online per la compilazione e l’invio della dichiarazione di successione è composta da due fascicoli:

  • il primo da compilare in tutti i casi, poiché contiene le informazioni necessarie alla predisposizione del modello: dati identificativi del defunto e dei beneficiari dell’eredità, devono essere indicati, ove presenti, i dati relativi ai beni immobili (terreni e fabbricati), i documenti comprovanti le passività, i documenti da allegare e le dichiarazioni sostitutive richieste per legge;
  • il secondo è predisposto solo in presenza di alcuni tipi di beni immobili e mobili, non compresi nel primo, quali, ad esempio, i beni immobili iscritti al catasto tavolare, gli aeromobili, le imbarcazioni e le donazioni fatte in vita dal defunto;

Calcolo imposte di successione

Con la presentazione della dichiarazione di successione online il software dell’Agenzia delle Entrate sarà in grado di calcolare le imposte ipotecarie, catastali e i tributi speciali.

L’importo dovuto a titolo di imposte di successione potrà essere versato direttamente online, tramite addebito in conto corrente. Nel caso in cui il dichiarante si avvalga, per la presentazione del modello in formato digitale, dell’ufficio territoriale competente dell’agenzia delle Entrate, sarà possibile pagare le somme dovute anche con modello F24.