Sospensione pagamenti INAIL: dal 20 al 30 giugno 2020 per manutenzione

Tommaso Gavi - Lavoro

Sospensione pagamenti INAIL, dal 20 al 30 giugno 2020 è prevista il blocco dei flussi dispositivi e di rendicontazione di tutti gli incassi per manutenzione delle procedure contabili. Lo spiega l'Istituto nella notizia del 16 giugno 2020.

Sospensione pagamenti INAIL: dal 20 al 30 giugno 2020 per manutenzione

Sospensione pagamenti INAIL, i flussi dispositivi e di rendicontazione di tutti gli incassi non saranno operativi dal 20 al 30 giugno 2020.

Lo rende noto lo stesso Istituto con la notizia del 16 giugno. Le ragioni della manutenzione sono legate all’introduzione del nuovo applicativo “Cash management”, previsto per il 1° luglio 2020.

Arriva dunque il blocco operativo della procedura “Flussi di cassa” e delle principali funzioni di contabilizzazione in procedura “Contabilità R12”.

Di conseguenza la sospensione riguarda anche i flussi dei dispositivi e di rendicontazione di tutti gli incassi e pagamenti.

Sospensione pagamenti INAIL: dal 20 al 30 giugno 2020 per manutenzione

Dal 20 al 30 giugno 2020 è prevista la sospensione dei pagamenti INAIL.

Nello specifico saranno bloccati i flussi dispositivi e di rendicontazione di tutti gli incassi.

Lo fa sapere la notizia del 16 giugno 2020, che richiama la nota operativa dell’11 giugno scorso.

INAIL - Nota operativa dell’11 giugno 2020
Rilascio in produzione nuova procedura “Cash management” – Note operative.

La manutenzione è necessaria per permettere l’introduzione del nuovo applicativo “Cash management”, a partire dal 1° luglio 2020.

Nel periodo indicato ci sarà dunque il blocco operativo della procedura “Flussi di cassa” e delle principali funzioni di contabilizzazione in procedura “Contabilità R12”.

Conseguentemente la sospensione riguarda anche i flussi dei dispositivi e di rendicontazione di tutti gli incassi e pagamenti.

Sospensione pagamenti INAIL: le FAQ della nota operativa dell’11 giugno

Per limitare al massimo i disagi nel periodo della sospensione per manutenzione, la nota dell’11 giugno 2020 riporta delle FAQ relative alle “Attività propedeutiche migrazione Cash management” per le strutture territoriali INAIL.

Riguardo ai mandati manuali Contabilità R12 il documento prevede che:

“Tutte le richieste di pagamento relative ai mandati contabilizzati devono essere inserite in ODP e inviate alla banca entro il 15 giugno p.v. avendo cura, nel caso degli odp cartacei, di provvedere all’inserimento in procedura Flussi di cassa della relativa data banca e valuta entro il giorno 19/06.”

Le richieste di pagamento potranno continuare ad arrivare in contabilità e gli amministrativi potranno lavorare normalmente.

Il blocco riguarderà la funzione di approvazione e contabilizzazione dei documenti, specifica per il Ciclo passivo, e le corrispondenti funzioni di validazione contabile dei pagamenti presenti nelle procedure ISI e MIS.

Nel blocco è compresa anche l’approvazione e contabilizzazione in Contabilità R12.

Tutte le richieste di pagamento relative a mandati già contabilizzati presenti in Flussi di cassa dovranno inoltre essere inserite obbligatoriamente in un ODP ed inviate in banca entro il 15 giugno 2020.

Se non è possibile la trasmissione alla banca, o non avviene entro la scadenza, i mandati in questione devono essere stornati ed eventualmente riproposti a partire dal 1 luglio 2020.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it