Reddito di cittadinanza, i dati INPS di luglio 2021: oltre 3 milioni di beneficiari

Reddito di cittadinanza, con il comunicato stampa del 24 agosto l'INPS fornisce i dati del mese di luglio 2021. Nel complesso sono 3 milioni i beneficiari della misura e della pensione di cittadinanza. Disponibili anche i dati relativi al REM per le mensilità di marzo, aprile e maggio.

Reddito di cittadinanza, i dati INPS di luglio 2021: oltre 3 milioni di beneficiari

Reddito di cittadinanza, l’INPS comunica i dati relativi al mese di luglio 2021.

Nel comunicato stampa del 24 agosto si rende noto che sono oltre 3 milioni i beneficiari delle misure: 1,24 milioni di nuclei familiari del reddito di cittadinanza e 133 mila della pensione di cittadinanza.

L’importo medio erogato a livello nazionale è di 548 euro, ottenuto dalla media dei due importi (579 euro per il reddito di cittadinanza e 267 per la pensione di cittadinanza).

Nel comunicato sono anche presenti i dati delle tre mensilità del reddito di emergenza di marzo, aprile e maggio, previste dal decreto Sostegni.

Reddito di cittadinanza, i dati di luglio 2021: oltre 3 milioni di beneficiari

L’INPS comunica i dati relativi al mese di luglio 2021 del reddito di cittadinanza e della pensione di cittadinanza, nel comunicato stampa del 24 agosto.

INPS - Comunicato stampa del 14 agosto 2021
RdC/PdC: a luglio 1,37 mln i nuclei beneficiari per oltre 3 mln di persone Importo medio di 548 euro. REm4 a 573mila nuclei per 1,3 mln di persone, importo medio di 543 euro.

Nel complesso i beneficiari delle misure sono oltre 3 milioni.

In totale beneficiano delle misure 1,37 milioni di nuclei familiari ripartiti come di seguito:

  • 1,24 milioni di nuclei familiari del reddito di cittadinanza;
  • 133 mila nuclei della pensione di cittadinanza.

In merito alla distribuzione sul territorio, la presenza maggiore è al Sud, con 2 milioni di percettori.

Seguono il Nord con 595 mila beneficiari e il Centro con 431 mila persone coinvolte.

Per quanto riguarda invece i componenti del nucleo familiare, sono in maggioranza quelli composti da 3 o 4 persone: i primi sono 138 mila mentre i secondi sono 141 mila.

Nel comunicato si rende inoltre noto che:

“I nuclei con minori sono circa 449mila, con un numero di persone coinvolte pari a quasi 1,67 milioni, mentre i nuclei con disabili sono 232mila, con 542mila persone coinvolte.”

L’importo medio erogato a livello nazionale è di 548 euro, ottenuto dalla media dei due importi (579 euro per il reddito di cittadinanza e 267 per la pensione di cittadinanza).

La somma è fortemente influenzata dal numero di componenti del nucleo familiare che passa da un minimo di 447 euro per i nuclei con un unico componente, ad un massimo di 702 euro per le famiglie con 4 componenti.

I percettori del reddito di cittadinanza e della pensione di cittadinanza sono inoltre suddivisi nelle seguenti categorie, in base alla provenienza:

  • 2,6 milioni di cittadini italiani;
  • 327mila cittadini extra comunitari con permesso di soggiorno UE;
  • 122mila cittadini europei.

Per quanto riguarda il primo periodo del 2021, da gennaio a luglio, il numero di nuclei familiari decaduti è di 213 mila, mentre le revoche si attestano a 74 mila.

I dati sul reddito di emergenza

Il comunicato stampa dell’INPS mette anche al corrente dei dati relativi alla misura prevista dall’articolo 12, comma 1, del decreto-legge 41/2021, ovvero il decreto Sostegni.

Il provvedimento del governo ha previsto tre ulteriori mensilità del REM, reddito di emergenza, per i mesi di marzo, aprile e maggio 2021.

I nuclei familiari che hanno ricevuto almeno una mensilità nel 2021 sono 573 mila.

L’importo medio mensile delle somme ricevute è pari a 543 euro mentre il numero di persone coinvolte è pari a 1,3 milioni.

I cittadini italiani che hanno beneficiato della misura sono circa 800 mila, per un totale di 314 mila nuclei familiari e un importo medio mensile di 581 euro.

I cittadini extracomunitari che hanno ricevuto le somme stanziate sono 425 mila, suddivisi in 224 mila nuclei. L’importo medio mensile, in questo caso, si attesta sui 492 euro.

I cittadini comunitari che hanno avuto accesso alla misura sono, invece, 78 mila.

Nel complesso, in tale categoria, rientrano 35mila nuclei e l’importo medio mensile è di 536 euro.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network