Pace fiscale, rottamazione e saldo e stralcio cartelle: le rate in scadenza nel 2020

Anna Maria D’Andrea - Dichiarazioni e adempimenti

Pace fiscale, un anno impegnativo il 2020 per chi ha aderito a rottamazione e saldo e stralcio delle cartelle. Il prossimo appuntamento è il 28 febbraio, ma si proseguirà fino a novembre. Tutte le date da ricordare per il pagamento delle rate della definizione agevolata.

Pace fiscale, rottamazione e saldo e stralcio cartelle: le rate in scadenza nel 2020

Pace fiscale 2020, un anno ricco di scadenze per chi ha aderito alla rottamazione ter ed al saldo e stralcio delle cartelle.

Dopo l’appuntamento del 2 dicembre, si torna a fare i conti con le rate della definizione agevolata a fine febbraio, per proseguire nei mesi successivi di maggio, luglio e novembre.

Sarà il proprio specifico piano di pagamento, scelto in sede di presentazione della domanda di rottamazione delle cartelle o saldo e stralcio, a determinare le prossime scadenze da ricordare.

Quel che è certo è che il 2020 sarà un anno importante per la pace fiscale, progetto che se da un lato consente al contribuente di chiudere i conti con l’Erario, dall’altro consente allo Stato di recuperare una parte di mancate entrate tributarie.

La regola da tenere bene impressa con l’avvicinarsi delle scadenze del 2020 sarà quella che prevede l’esclusione dai benefici della pace fiscale in caso di ritardato o mancato pagamento di una delle rate di rottamazione e saldo e stralcio delle cartelle.

Passiamo quindi in rassegna le prossime scadenze da rispettare.

Pace fiscale, le rate della rottamazione ter in scadenza nel 2020

Si sdoppia il calendario delle scadenze 2020 per i contribuenti che hanno aderito alla rottamazione delle cartelle.

Per chi ha fatto domanda entro il 30 aprile, il prossimo appuntamento è quello del 28 febbraio, termine di pagamento della terza rata del piano di definizione agevolata. I successivi versamenti per il 2020 sono fissati al 31 maggio, 31 luglio e 30 novembre.

La stessa periodicità di scadenze è previsto anche per gli anni successivi, e fino al termine delle rate della pace fiscale.

Calendario identico per chi ha fatto domanda entro il 31 luglio e per i contribuenti che avevano già richiesto, per le stesse cartelle, la rottamazione bis. La scadenza del 28 febbraio 2020 sarà in questo caso quella della seconda rata. Le restanti dovranno essere pagate entro il 31 maggio, 31 luglio e 30 novembre.

I contribuenti rientrati automaticamente nella rottamazione ter dovranno invece pagare le restanti rate il 31 luglio ed il 30 novembre di ciascun anno, a partire dal 2020, e fino a completamento del piano di rateizzazione (massimo 10 rate di pari importo).

Rottamazione ter cartelleScadenze 2020
Domanda entro il 30 aprile e 31 luglio 28 febbraio - 31 maggio 31 luglio - 30 novembre
Contribuenti rientrati automaticamente nella rottamazione ter 31 luglio - 30 novembre

Pace fiscale, le rate del saldo e stralcio delle cartelle in scadenza nel 2020

Decisamente più soft è il calendario delle scadenze previste nel 2020 per chi ha fatto domanda di pace fiscale per il saldo e stralcio delle cartelle, misura rivolta ai contribuenti in difficoltà economica e che prevede un taglio percentuale del debito dovuto all’erario.

Per chi ha scelto il pagamento rateale, la prossima scadenza da tenere a mente è quella del 31 marzo 2020, poi il 31 luglio. I successivi due appuntamenti sono fissati agli stessi giorni del 2021.

Saldo e stralcio cartelleScadenze 2020
Domanda entro il 30 aprile o 31 luglio 31 marzo - 31 luglio

Le rate del saldo e stralcio delle cartelle per il 2020 ed il 2021 saranno suddivise nelle seguenti percentuali di pagamento:

  • 20% del debito residuo con scadenza il 31 marzo 2020;
  • 15% con scadenza il 31 luglio 2020;
  • 15% con scadenza il 31 marzo 2021;
  • il restante 15% con scadenza il 31 luglio 2021.

Continuerà ad applicarsi fino al termine del piano di pagamento la tolleranza di 5 giorni, che salva il contribuente che paga con lieve ritardo sia le rate di rottamazione e saldo e stralcio delle cartelle.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network