Polito: “presto nuova Governance dell’Agenzia delle Entrate. Priorità è fisco digitale”

Francesco Oliva - Fisco

Aldo Polito, direttore vicario dell'Agenzia delle Entrate in attesa della nomina da parte del Governo, interviene con un video messaggio al 3° forum dei dottori commercialisti e degli esperti contabili organizzato da Italia Oggi ed in corso di svolgimento a Milano.

Polito: “presto nuova Governance dell'Agenzia delle Entrate. Priorità è fisco digitale”

Aldo Polito, direttore vicario dell’Agenzia delle Entrate in attesa della nomina del nuovo direttore, è intervenuto con un video messaggio al 3° Forum Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, organizzato da Italia Oggi ed in corso di svolgimento presso l’Hotel Melia di Milano.

Informazione Fiscale seguirà in diretta tutto l’evento da oggi sino a mercoledì con interviste ed approfondimenti direttamente dalla sede del convegno.

Polito ha toccato parecchi temi: dalla digitalizzazione del fisco alla governance dell’Agenzia delle Entrate, passando per le novità fiscali 2020 e le conseguenti necessità di contrastare nel modo più efficace possibile l’evasione fiscale, grave piaga che affligge il sistema economico del nostro Paese.

Governance Agenzia delle Entrate: “grido di allarme diplomatico” da parte di Polito

Il tema certamente più complesso e delicato affrontato dal direttore vicario dell’Agenzia delle Entrate Aldo Polito è stato certamente quello della Governance dell’amministrazione finanziaria.

Ormai da due mesi, infatti, si attende che il nuovo Governo Conte II nomini il nuovo direttore che sostituirà Maggiore alla guida dell’Agenzia delle Entrate.

Seppur in modo diplomatico, il direttore vicario Polito ha ammesso l’importanza che il sistema delle agenzie fiscali italiane abbia nuovamente una governance adeguata, sia in termine di direzione che di comitato di controllo.

Ad avviso del direttore vicario, questa difficoltà verrà presto superata, fermo restando che la gestione dell’Agenzia delle Entrate è sempre complessa, in qualsiasi Paese del mondo.

Fisco digitale priorità dell’Agenzia delle Entrate e novità fiscali 2020

La parte prevalente del video messaggio inviato dal direttore vicario dell’Agenzia delle Entrate al 3° Forum Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili è stato dedicato, ed era prevedibile che fosse così, alla digitalizzazione del fisco.

Ad avviso del direttore vicario si tratta di un percorso già ottimamente tracciato e che parte da lontano, ovvero da fine anni ’90 con la digitalizzazione di tutte le dichiarazioni fiscali.

Peraltro, tale digitalizzazione non ha riguardato solo l’Agenzia delle Entrate - evidenzia ancora Polito - ma ha investito tutto il sistema economico del Paese, com’è avvenuto per esempio con la digitalizzazione del processo di predisposizione e deposito del bilancio di esercizio da parte del sistema delle Camera di Commercio.

Oggi l’obiettivo fondamentale deve essere quello di proseguire nell’ottimizzazione del fisco digitale, anche grazie ai nuovi e moderni strumenti rappresentati dalla fattura elettronica e dallo scontrino elettronico. Tali strumenti presto consentiranno, inoltre, di proseguire nel processo già avviato di predisposizione delle dichiarazioni fiscali precompilate direttamente da parte dell’Agenzia delle Entrate (come avviene già per il modello 730 precompilato e come presto dovrebbe avvenire per la dichiarazione IVA e le Lipe precompilate).

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network