Liquidità imprese, dati MEF: oltre 150.000 domande per il Fondo di Garanzia PMI

Tommaso Gavi - Fisco

Liquidità imprese, arrivano i dati sulle domande per le misure messe in campo dal Governo. Il comunicato MEF numero 101 del 12 maggio 2020: oltre 150.000 richieste di garanzia per il Fondo di Garanzia per le PMI per circa 7,7 miliardi di euro.

Liquidità imprese, dati MEF: oltre 150.000 domande per il Fondo di Garanzia PMI

Liquidità imprese, i dati MEF, Ministero dell’Economia e delle Finanze, fanno il punto sulle richieste relative alle misure messe in campo dal Governo in favore di famiglie e imprese.

Nel comunicato numero 101 del 12 maggio 2020 viene reso noto che sono oltre 150.000 le richieste di garanzia per i nuovi finanziamenti bancari per le micro, piccole e medie imprese presentati al Fondo di Garanzia per le Pmi.

Le domande di adesione alle moratorie sui prestiti raggiungono la somma di 233 miliardi di euro, alla data del 30 aprile 2020.

Le domande relative alla sospensione delle rate del mutuo sulla prima casa, il Fondo Gasparrini, superano di poco le 69.000.

Liquidità imprese, dati MEF: oltre 150.000 richieste per il Fondo di Garanzia PMI

Tra i dati MEF diffusi con il comunicato numero 101 del 12 maggio 2020 ci sono quelli relativi alla liquidità alle imprese.

PDF - 641.6 Kb
MEF - Comunicato stampa numero 101 del 12 maggio 2020
Credito e liquidità per famiglie e imprese: 2,2 milioni di domande per la moratoria sui prestiti e più di 150.000 richieste al Fondo di Garanzia per le PMI. Sace concede garanzie per 40 milioni, 6 le richieste ricevute.

Le richieste di garanzia su nuovi finanziamenti bancari inviati al Fondo di Garanzia per PMI superano le 150.000.

Le richieste di garanzia per i nuovi finanziamenti bancari per le micro, piccole e medie imprese presentati al Fondo di Garanzia per le Pmi.

Secondo quanto reso noto dal Ministero dello Sviluppo Economico e Mediocredito Centrale (MCC) tra il 17 marzo e l’11 maggio sono state inviate 155.087 domande di richiesta di finanziamenti per imprese, artigiani, autonomi e professionisti.

L’ammontare complessivo delle garanzie si attesta sui 7,8 miliardi di euro.

Tra le richieste, quelle relative alle misure economiche del Governo per far fronte all’emergenza coronavirus, i decreto Cura Italia e Liquidità, sono 152.924.

La somma totale si attesta a di 7,7 miliardi di euro, quasi la totalità delle richieste.

130.332 domande si riferiscono a finanziamenti fino a 25.000 euro, con percentuale di copertura al 100% e per un importo finanziato di circa 2,8 miliardi di euro.

Tali finanziamenti, come previsto dalle disposizioni normative, possono essere erogati senza attendere l’esito definitivo dell’istruttoria da parte del Gestore.

Liquidità imprese, dati MEF: le garanzie SACE e il quadro complessivo

Il comunicato MEF fornisce i dati anche sullo strumenti di SACE, “Garanzia Italia”, per il sostegno alla liquidità delle imprese nell’emergenza coronavirus.

I finanziamenti delle banche in fase istruttoria sono circa 250 per un valore totale di 18,5 miliardi di euro.

Al momento sono 6 le richieste di garanzia approvate, per un totale di 40 milioni di euro.

Nel complesso una rilevazione statistica della banca d’italia fornisce un quadro d’insieme aggiornato al 30 aprile 2020.

Le domande di moratoria su prestiti sono circa 2,2 milioni, per un ammontare di quasi 233 miliardi di euro.

Il 44% delle domande sono effettuate da società non finanziarie, per prestiti totali che raggiungono i 156 miliardi di euro.

Le richieste delle famiglie sono circa 1,1 milioni e raggiungono l’importo di 72 miliardi di euro.

Le domande relative alla sospensione delle rate del mutuo sulla prima casa, il fondo Gasparrini, si fermano a circa 69.000.

L’importo medio è di 89.000 euro.

Si stima che il 78% delle domande sia stato accolto, l’1% rifiutato e il rimanente ancora in esame.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it