Decreto Sostegni, INT: norma sulla quarantena per tutti i professionisti in un emendamento

Tommaso Gavi - Lavoro

Decreto sostegni, l'INT propone un emendamento al Senato da inserire nella legge di conversione del provvedimento del governo, per introdurre una norma sulla quarantena per professionisti con cassa e iscritti alla gestione separata INPS. Lo spiega il presidente Alemanno nel comunicato del 1° aprile 2021.

Decreto Sostegni, INT: norma sulla quarantena per tutti i professionisti in un emendamento

Decreto Sostegni, nel percorso di conversione del provvedimento del governo è necessario prevedere una norma sulla quarantena Covid-19 per professionisti che ricomprenda sia quelli iscritti alle casse private, sia quelli che rientrano nella gestione separata dell’INPS.

Lo sottolinea il comunicato stampa dell’Istituto nazionale tributaristi del 1° aprile 2021.

L’occasione per inserire la misura all’interno del provvedimento dell’esecutivo sarebbe appunto la discussione degli emendamenti al Senato.

Sul tema c’è, appunto, una proposta dell’INT per ricomprendere tutto il mondo professionale.

Decreto Sostegni, INT: norma sulla quarantena per tutti i professionisti in un emendamento

Una norma sulla quarantena per tutti i professionisti potrebbe essere inserita nella legge di conversione del decreto Sostegni, attraverso un emendamento da presentare in Senato.

La proposta arriva dall’Istituto nazionale tributaristi che, nel comunicato stampa del 1° aprile 2021, che una disposizione per i professionisti che ricomprenda non solo gli iscritti alle casse private ma anche quelli che fanno capo alla gestione separata dell’INPS.

Sarebbe già pronto un emendamento dell’INT per ricomprendere tutto il mondo professionale, con l’obiettivo di far convergere la volontà politica su una richiesta avanzata a più riprese dallo stesso Istituto.

Sul tema, il presidente dell’INT Riccardo Alemanno dichiara quanto segue:

“Non possiamo che accogliere con favore la volontà dei senatori che hanno dichiarato di voler presentare al Decreto Sostegni un emendamento a salvaguardia dei professionisti e dei loro assistiti, quando il professionista sia sottoposto a quarantena, ospedalizzazione o altre misure restrittive.”

Il presidente Alemanno sottolinea gli sforzi dell’istituto per proporre una norma che permetta la tutela di professionisti ed assistiti:

“È dallo scorso anno che ribadiamo la necessità di una norma in tale senso, ma abbiamo anche dovuto contrastare emendamenti ed evidenziarne la discriminazione poiché limitavano la tutela, come è accaduto al Decreto Milleproroghe, esclusivamente agli iscritti alle casse previdenziali private e non anche agli iscritti alla gestione separata Inps, ovvero circa 400 mila professionisti che sarebbero stati discriminati e quando la discriminazione riguarda la salute evidentemente è ancora più grave ed irricevibile.”

Lo stesso Alemanno richiama i parlamentari a prestare attenzione ad un tema che potrebbe potenzialmente discriminare alcune categorie di professionisti:

“Pertanto, bene alla norma sulla tutela del professionista sottoposto a quarantena o altra misura a tutela della salute, purché riguardi tutti i professionisti e non discrimini nessuno. Peraltro sono certo che i parlamentari che hanno presentato tale iniziativa pur appartenendo, prima di ricevere il mandato parlamentare, ad una specifica professione ricordino sicuramente di essere rappresentanti del popolo e non di categoria.”

In conclusione, per voce del presidente nazionale dell’INT, l’Istituto rende noto di avere pronta una proposta di emendamento al decreto Sostegni:

“Comunque abbiamo predisposto una proposta di emendamento che ricomprende tutto il mondo professionale e su cui i senatori, che la stanno ricevendo in queste ore, potranno convergere, se ci sarà la volontà politica di tutelare, peraltro ad oltre un anno di distanza dall’inizio della pandemia, tutti i professionisti sottoposti a misure restrittive anti Covid-19 o ricoverati in strutture ospedaliere a seguito della contrazione del virus.”

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network