Contributi sospesi, le istruzioni INPS: comunicazioni entro il 30 settembre

Tommaso Gavi - Dichiarazioni e adempimenti

Contributi sospesi, la comunicazione per l'adesione alla sospensione dei versamenti deve essere inviata entro la scadenza del 30 settembre 2020. Lo spiega il messaggio INPS numero 3331 del 14 settembre 2020. Rimane invariato il termine per il versamento in unica soluzione o per la prima rata: 16 settembre 2020.

Contributi sospesi, le istruzioni INPS: comunicazioni entro il 30 settembre

Contributi sospesi, la comunicazione della sospensione del versamento, utile per l’avvio della rateizzazione, può essere trasmessa entro il 30 settembre 2020.

Lo rende noto il messaggio INPS numero 3331 del 14 settembre 2020.

La comunicazione arriva ridosso della scadenza del 16 settembre: tale termine per il versamento in unica soluzione o della prima rata della rateizzazione rimane invariato.

In base a quanto previsto dal decreto Agosto si può effettuare il versamento del 50% a partire dal 16 settembre 2020, e la rimanente metà dal 16 gennaio 2021 ma con istruzioni che saranno fornite in seguito.

Contributi sospesi, le istruzioni INPS: comunicazioni entro il 30 settembre

La comunicazione relativa ai contributi sospesi, per poter versare tali contributi a rate può essere inviata entro il 30 settembre 2020.

Lo specifica il messaggio INPS numero 3331 del 14 settembre 2020.

INPS - Messaggio numero 3331 del 14 settembre 2020
Emergenza epidemiologica da COVID-19. Presentazione istanza di sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali.

Tale messaggio integra le precedenti comunicazioni dell’Istituto:

A prevedere un’ulteriore possibilità di rateizzazione è l’articolo 97 del decreto Agosto, ovvero il decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104.

La rimodulazione introdotta per i versamento è la seguente:

  • versamento del 50% dei contributi sospesi in un’unica soluzione o in un massimo di quattro rate, con prima scadenza fissata al 16 settembre 2020;
  • versamento del restante 50% a partire dal 16 gennaio 2021, in un massimo di 24 rate mensili, con pagamento da ultimare quindi nel 2022.

L’Istituto non ha ancora fornito le istruzioni per il pagamento delle rate del 2021 e del 2020 ma, con il messaggio in questione, conferma che:

“Resta fermo il termine del 16 settembre 2020 per il versamento in unica soluzione ovvero della prima rata della rateizzazione.”

Chi intende beneficiare della sospensione deve, dunque, tenere a mente una doppia scadenza:

  • il 16 settembre 2020 per il versamento dei contributi in soluzione unica o per il pagamento della prima rata;
  • il 30 settembre 2020 per la comunicazione all’INPS.

Contributi sospesi, le istruzioni INPS: come pagare le prime quattro rate

Il nuovo messaggio sui contributi sospesi si aggiunge alle precedenti comunicazioni dell’INPS.

A chiarire le regole per i primi versamenti dei contributi sospesi è il messaggio numero 3274 del 9 settembre 2020, che riporta le novità relative al decreto Agosto.

Per artigiani e commercianti il 16 settembre oltre ad essere la scadenza per la prima rata di versamento o per la quota completa, era inizialmente stabilito anche il termine per l’invio della comunicazione di adesione alla sospensione dei versamenti contributivi.

Tale termine viene prorogato a fine mese, al 30 settembre 2020, dal messaggio del 14 settembre 2020.

I contribuenti interessati hanno quindi circa due settimane ulteriori per provvedere alla comunicazione ma devono comunque effettuare i versamenti come stabilito precedentemente.

Le istruzioni per inoltrare la comunicazione, per le aziende con dipendenti, artigiani e commercianti e committenti tenuti al versamento dei contributi alla Gestione separata, sono contenute nel paragrafo 2.4 del messaggio n. 2871 del 20 luglio 2020.

Il modello della comunicazione è presente sul sito dell’INPS ed i contribuenti in questione devono seguire il percorso indicato: “Prestazioni e servizi” > “Tutti i servizi” > “Rateazione Contributi sospesi emergenza epidemiologica COVID-19”.

Nello stesso messaggio 2871 sono presenti i codici da inserire nel modello F24 e le modalità per procedere ai versamenti delle prime quattro rate.

I contribuenti devono accedere al cassetto previdenziale artigiani e commercianti, alla sezione Posizione assicurativa - Dilazioni: “Mod. F24 Covid19”, dove possono scaricare anche il relativo modello “F24” precompilato.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network