Contributi INPS sospesi dalla Legge di Bilancio 2021, versamenti entro il 30 maggio

Giuseppe Guarasci - Dichiarazioni e adempimenti

Contributi INPS sospesi dalla Legge di Bilancio 2021, ripresa dei versamenti entro il 30 maggio, anche con rateizzazione. Le istruzioni per le federazioni sportive, ETS, associazioni e società sportive dilettantistiche e professionistiche sono contenute nella circolare n. 16 del 5 febbraio 2021.

Contributi INPS sospesi dalla Legge di Bilancio 2021, versamenti entro il 30 maggio

Contributi INPS sospesi dalla Legge di Bilancio 2021, ripresa dei versamenti dal 30 maggio, in un’unica soluzione o in 24 rate mensili.

Le istruzioni per le federazioni sportive, gli ETS, e le associazioni sportive dilettantistiche e professionali sono contenute nella circolare INPS n. 16 del 5 febbraio 2021.

La Legge di Bilancio 2021 ha previsto la sospensione degli adempimenti e dei contributi INPS dovuti dal 1° gennaio 2021 al 28 febbraio 2021. Uno stop ampio, che si applica sia per gli adempimenti informativi che per le rate relative a rateizzazione dei debiti concesse dall’INPS, così come alle quote di TFR.

La scadenza per la ripresa dei versamenti è quindi fissata al 30 maggio 2021, e con la circolare n. 16 del 5 febbraio l’INPS fornisce le istruzioni operative.

Contributi INPS sospesi dalla Legge di Bilancio 2021, versamenti entro il 30 maggio

Adempimenti e versamenti dei contributi previdenziali ed assistenziali sospesi dalla Legge di Bilancio 2021, comma 36 dell’articolo 1, devono essere effettuati senza l’applicazione di sanzioni ed interessi entro la scadenza del 30 maggio 2021.

Il versamento dei contributi sospesi per il settore sportivo potrà essere effettuato in un’unica soluzione ovvero a rate, fino ad un massimo di 24 rate mensili di pari importo. La prima scadenza, anche in caso di rateizzazione, è fissata alla fine del mese di maggio 2021.

Entro la stessa scadenza, specifica la circolare INPS n. 16 del 5 febbraio 2021, dovranno essere versate in unica soluzione le rate sospese dei piani di ammortamento già emessi, la cui scadenza ricada nel periodo temporale interessato dalla sospensione.

Circolare INPS n. 15 del 5 febbraio 2021
Disposizioni concernenti la sospensione dei termini relativi agli adempimenti e ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali, per le federazioni sportive nazionali, gli enti di promozione sportiva e le associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche. Legge 30 dicembre 2020, n. 178, recante “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2021 e bilancio pluriennale per il triennio 2021-2023”

Sospensione contributi INPS 2021, controlli del Ministero dello Sport sui beneficiari

La verifica circa l’effettiva possibilità di beneficiare della sospensione dei contributi prevista dalla Legge di Bilancio 2021 sarà effettuata dal Ministero per le Politiche giovanili e lo Sport.

In particolare, la circolare INPS n. 16 del 5 febbraio 2021 evidenzia che l’Istituto comunicherà i dati identificativi dei soggetti che si avvalgono della sospensione dei versamenti, per verificare la sussistenza dei requisiti previsti per legge circa lo svolgimento di competizioni sportive ai sensi del decreto del 24 ottobre 2020.

Si ricorda che i beneficiari della sospensione dei versamenti e degli adempimenti INPS, fino al 28 febbraio 2021, sono:

  • le federazioni sportive nazionali,
  • gli enti di promozione sportiva
  • le associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche.

In tutti e tre i casi, è necessario che i soggetti di cui sopra abbiano il domicilio fiscale, la sede legale o operativa nel territorio dello Stato e che, come sopra evidenziato, operino nell’ambito di competizioni sportive in corso di svolgimento, ai sensi del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 24 ottobre 2020.

Si specifica infine che la sospensione dei versamenti lascia fuori le rate relative a precedenti piani di rateizzazione, relativi alle proroghe disposte dai provvedimenti emergenziali emanati nel corso del 2020.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network