Bonus 600 euro collaboratori sportivi: domanda entro la scadenza del 30 aprile

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Bonus 600 euro collaboratori sportivi: domanda entro la scadenza del 30 aprile. Procedura sulla piattaforma Sport e Salute attiva dalle ore 14 del 7 aprile 2020. Requisiti, istruzioni e modalità per richiedere l'indennità prevista dal DL Cura Italia per il mese di marzo.

Bonus 600 euro collaboratori sportivi: domanda entro la scadenza del 30 aprile

Bonus 600 euro collaboratori sportivi: domanda entro la scadenza del 30 aprile tramite la procedura attiva sulla piattaforma Sport e Salute dalle ore 14 del 7 aprile 2020.

Chi ha rapporti di collaborazione, stipulati prima del 23 febbraio e in essere il 17 marzo 2020, presso federazioni sportive nazionali, enti di promozione sportiva, società e associazioni sportive dilettantistiche, al pari di altre categorie di lavoratori, ha diritto a ricevere un’indennità per il mese di marzo.

La gestione è affidata a Sport e Salute. 50 milioni di euro sono le risorse a disposizioe per garantire il bonus 600 ai collaboratori sportivi che presenteranno domanda per il mese di stop dovuto all’emergenza coronavirus.

PDF - 125.7 Kb
Ministro dell’Economia e delle Finanze - Decreto ministeriale del 6 aprile 2020
Scarica il decreto ministeriale del 6 aprile 2020 emanato dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, per la presentazione delle domande del bonus 600 euro collaboratori sportivi.

Bonus 600 euro collaboratori sportivi: i requisiti per presentare domanda entro la scadenza del 30 aprile

Le modalità di domanda di accesso all’indennità sono state definite con il decreto attuativo del 6 aprile emanato dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministro per le Politiche giovanili, in linea con quanto stabilito dall’articolo 96 del DL Cura Italia.

Si può procedere con la richiesta direttamente online collegandosi alla piattaforma di Sport e Salute.

Ma prima di tutto, è necessario verificare di essere in possesso dei requisiti richiesti.

Per avere diritto al bonus, i collaboratori sportivi devono avere un contratto con le caratteristiche che seguono:

  • una data di inizio antecedente al 23 febbraio 2020;
  • in corso il 17 marzo, data di entrata in vigore del DL Cura Italia;
  • stipulato con un soggetto riconosciuto dal CONI tra le tipologie che seguono:
    • Federazioni Sportive Nazionali;
    • Enti di Promozione Sportiva, Discipline Sportive Associate;
    • Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche.

Chi presenta domanda di accesso all’indennità prevista per il mondo dello sport deve rispondere, inoltre, ai requisiti che seguono:

Come si legge nelle FAQ, risposte a domande frequenti, fornite da Sport e Salute insieme alle istruzioni per la richiesta del sostegno economico, una via preferenziale d’accesso è riservata a coloro che, nell’anno 2019, hanno percepito compensi inferiori a 10.000 euro.

Bonus 600 euro collaboratori sportivi: come presentare domanda entro la scadenza del 30 aprile

La domanda per il bonus 600 euro può essere compilata e inviata solo tramite la piattaforma messa a disposizione da Sport e Salute dalle ore 14.00 del 7 aprile e fino alla scadenza del 30 aprile 2020.

La richiesta viene inoltrato seguendo tre fasi:

  • prenotazione:
    • come prima cosa, è necessario inviare un SMS con il proprio Codice Fiscale l numero 339 9940875;
    • secondo la procedura si dovrebbe ricevere un codice di prenotazione e l’indicazione del giorno e della fascia oraria in cui sarà possibile compilare la domanda sul portale.
  • accreditamento utilizzando un indirizzo mail, il Codice Fiscale e il codice di prenotazione ricevuto via SMS;
  • compilazione e invio della domanda: subito dopo l’accreditamento, è possibile accedere alla piattaforma e compilare la domanda, allegando i documenti richiesti prima di procedere con l’invio.

In piattaforma è necessario allegare i seguenti documenti:

  • fotocopia fronte/retro del documento di identità inserito nella domanda;
  • copia del contratto di collaborazione o della lettera di incarico;
  • solo in assenza della copia del contratto di collaborazione o della lettera di incarico, copia della quietanza relativa all’avvenuto pagamento del compenso nel mese di febbraio 2020.

Il bonus 600 euro collaboratori sportivi viene erogato direttamente da Sport e Salute sul conto corrente indicato in fase di presentazione di richiesta e non è cumulabile con altre indennità previste per far fronte all’emergenza coronavirus.

Sul sito di Sport e Salute è disponibile una guida completa per la presentazione della domanda del bonus 600 euro collaboratori sportivi.

PDF - 2.7 Mb
Sport e Salute - Guida alla presentazione della domanda di indennità per collaboratori sportivi
Scarica la guida alla presentazione della domanda di indennità per collaboratori sportivi redatta da Sport e Salute.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it