Assunzioni scuola, 58.627 nuovi docenti per l’anno scolastico 2019/2020

Rosy D’Elia - Scuola

Assunzioni scuola, 58.627 nuovi docenti per l'anno scolastico 2019/2020. Ad annunciarlo è il Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca, Marco Bussetti. Per ora si attende l'autorizzazione del MEF, i posti saranno coperti al 50% da chi è nelle graduatorie di merito e dall'altro 50% da chi si trova nelle graduatorie ad esaurimento.

Assunzioni scuola, 58.627 nuovi docenti per l'anno scolastico 2019/2020

Assunzioni scuola, 58.627 nuovi docenti per l’anno scolastico 2019/2020. Il 2 luglio 2019 Marco Bussetti, Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, ha annunciato la novità in prima persona tramite la sua pagina Facebook. Per ora si attende l’autorizzazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

La corrispondenza tra i due dicasteri apre uno spiraglio positivo sul prossimo settembre, l’obiettivo è quello di evitare che si ripresenti di nuovo la situazione degli anni scorsi: al suono della prima campanella, i docenti che salgono in cattedra non sono abbastanza e si provvede ricorrendo ai supplenti.

Assunzioni scuola, 58.627 nuovi docenti per l’anno scolastico 2019/2020

Secondo i dati riportati dalla Federazione Lavoratori della Conoscenza, FLC CGIL, lo scorso anno erano previste circa 57 mila assunzioni, ma la scuola è cominciata con 32.217 docenti in meno, un vuoto colmato con le supplenze annuali.

Nel flusso di comunicazione diretta con docenti, studenti e comunità scolastica in generale, che Marco Bussetti ha costruito sui canali social, il 2 luglio ha scritto:


“Ho appena firmato la richiesta al Mef di autorizzazione ad assumere in ruolo 58.627 docenti per il prossimo anno scolastico. Di questi, 14.552 saranno docenti di sostegno.

Il nostro obiettivo è avere tutti gli insegnanti in classe dal primo giorno di scuola. Siamo convinti sia doveroso nei confronti dei nostri ragazzi.

Stiamo lavorando per concludere con largo anticipo tutte le procedure necessarie per avviare il nuovo anno. Abbiamo anticipato di un mese la mobilità degli insegnanti. Ora procederemo rapidamente con le assunzioni e, subito dopo, con le supplenze.
Siamo al lavoro per i nostri studenti, al servizio della scuola”
.

Il ministro stesso ha posto l’accento sulla necessità di evitare il vuoto degli anni precedenti, che porta il lavoro dei docenti verso la precarietà.

Assunzioni scuola, nuovi docenti da vecchie graduatorie per l’anno scolastico 2019/2020

Sebbene non ci siano ancora dettagli specifici sulle nuove assunzioni nelle scuola per l’anno scolastico 2019/2020, stando alla normativa vigente, le nuove ammissioni in ruolo del personale docente devono avvenire tenendo conto di una ripartizione precisa:

  • 50% provenienti dalle graduatorie per titoli ed esami;
  • 50% provenienti dalle graduatorie ad esaurimento.

I numeri delle assunzioni nella scuola annunciati per l’anno scolastico 2019/2020 vanno inquadrati tenendo conto anche del dato dei docenti che hanno abbandonato le aule scolastiche al termine della carriera, tra quota 100 e pensionamenti ordinari, si stima possano essere circa 42mila.

Ma, sebbene si debba aspettare l’autorizzazione del MEF, la notizia è sicuramente positiva e si aggiunge agli ultimi annunci che riguardano nuove assunzioni nella scuola: arriverà un bando per selezionare 16.000 docenti di infanzia e primaria entro il 2020 e un concorso per assumerne altri 50.000 nella secondaria.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it