Ultime notizie pensioni 2017, quando il pagamento per precoci, Ape social e volontaria? Le novità sui decreti

Pensioni 2017: ultime novità su pagamento per precoci, Ape social e volontaria. Grande attesa per la pubblicazione dei decreti attuativi in Gazzetta Ufficiale.

Ultime notizie pensioni 2017, quando il pagamento per precoci, Ape social e volontaria? Le novità sui decreti

Ultime notizie pensioni 2017: per precoci, Ape social e volontaria i decreti attuativi devono ancora essere pubblicati in Gazzetta Ufficiale. Mancando pochi giorni al 1° maggio tra le domande che possono legittimamente sorgere c’è quella sulla data dal primo pagamento per la pensione anticipata.

Le ultime notizie su pensioni non hanno ancora riportato alcuna novità sui decreti attuativi per Ape volontaria e Quota 41 per precoci. Il decreto del Presidente del Consigli relativo all’Ape social è infatti già stato firmato e probabilmente il pagamento della prima indennità verrà conseguito nei tempi stabiliti, ovvero prima della fine del 2017.

Per le altre misure messe in campo dalla riforma pensioni invece i decreti attuativi tardano ad arrivare. Le ultime notizie sulle pensioni fornite da Palazzo Chigi confermavano come data d’avvio il 1° maggio 2017 tanto per Ape volontaria e social, quanto per i precoci di Quota 41.

Ultime notizie pensioni 2017, quando il pagamento per Ape social? Le novità sui decreti attuativi

L’unica misura della riforma pensioni che garantisce una tempistica maggiormente affidabile è ad oggi l’Ape social. Il relativo decreto attuativo è infatti già stato firmato dal Presidente Gentiloni e attende ora il semaforo verde dal Consiglio di Stato e Corte di Conti insieme alla pubblicazione all’interno della Gazzetta Ufficiale

Il pagamento della prima indennità è previsto tra settembre e dicembre e sarà erogato per chi ha fatto richiesta di Ape social nella prima finestra disponibile. Secondo le ultime notizie sarà possibile inviare domanda di pensione anticipata all’Inps tra inizio maggio e il 30 giungo 2017.

Le ultime notizie infatti parlano di una graduatoria per l’accesso all’Ape social stilata sulla base dell’anzianità. Chi figurerà nei primi posti potrà vedere completata prima degli altri le operazioni richieste dall’Inps. Il pagamento dell’indennità potrà essere quindi verosimilmente concesso prima degli altri richiedenti e in ogni caso non più tardi della fine del 2017.

Ultime notizie pensioni 2017, su pagamento per precoci e Ape volontaria attesi decreti attuativi in Gazzetta Ufficiale

Attendendo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto attuativo per Ape social, sono ancora molte le incognite per precoci e Ape volontaria. A pochi giorni dall’entrata in vigore prevista per i due rami della riforma pensioni non sono disponibili ancora novità definitive sulle due norme.

Per quanto riguarda l’Ape volontaria, le notizie sancite dalla Legge di Bilancio prevedono che il pagamento del prestito sia erogato entro 30 giorni dal perfezionamento del contratto. I tempi per questa forma di pensione anticipata non sono quindi eccessivamente dilatati; tutto dipende dalla velocità con la quale il governo e l’Inps riusciranno a rendere operativa la riforma delle pensioni.

Più sfumati i contorni di Quota 41 per precoci. Anche in questo caso le ultime notizie per inviare domanda e accedere al pagamento relativo devono ancora essere diffuse dai decreti attuativi. In attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale l’apprensione non può che aumentare per le tante novità che ancora mancano all’appello.