Tosap e Cosap, esenzione dalla tassa per i primi tre mesi del 2022: le novità nella Legge di Bilancio

Tommaso Gavi - Fisco

Tosap e Cosap, tra le novità della riformulazione del testo della Legge di Bilancio approvati ieri, 21 dicembre 2021, dalla Commissione Bilancio del Senato c'è l'esenzione dalla tassa per il primo trimestre del 2022.

Tosap e Cosap, esenzione dalla tassa per i primi tre mesi del 2022: le novità nella Legge di Bilancio

Tosap e Cosap, tra le novità degli emendamenti al testo della Legge di Bilancio 2022 approvati ieri, 21 dicembre 2021, dalla Commissione Bilancio del Senato c’è l’esenzione dalla cosiddetta “tassa sui tavolini”.

Lo stop è previsto per il primo trimestre del 2022 e intende agevolare i commercianti, colpiti dalle ripercussioni economiche delle misure restrittive dovute all’emergenza coronavirus.

Per avere l’ufficialità sulla misura bisognerà attendere prima il via libera dell’Assemblea, che dovrebbe arrivare entro domani e poi l’approvazione della Camera, prevista tra il 28 e il 30 dicembre 2021.

La Manovra è in dirittura d’arrivo e il tempo per le modifiche è ridotto all’osso.

Tosap e Cosap, esenzione dalla tassa per i primi tre mesi del 2022: le novità nella Legge di Bilancio

La riformulazione del testo della Legge di Bilancio 2022, approvato il 21 dicembre dalla Commissione Bilancio del Senato, prevede l’esenzione dal CUP per il primo trimestre del prossimo anno.

Lo stop al canone unico patrimoniale, tributo che ha accorpato anche Tosap e Cosap a partire dal 1° gennaio 2021, è previsto per i primi tre mesi del 2022 per agevolare i commercianti e i soggetti che hanno subito le conseguenze delle misure restrittive dovute alla pandemia.

Tra gli altri tributi che rientrano nel CUP ci sono: occupazione del suolo pubblico, l’imposta comunale sulla pubblicità e il diritto sulle pubbliche affissioni.

Il via libera definitivo arriverà con la conclusione dell’iter parlamentare della Legge di Bilancio 2022.

Il nuovo testo deve ottenere il via libera delle camere e procede a tappe forzate:

  • entro il 23 dicembre dovrebbe arrivare l’ok del Senato;
  • tra il 28 e il 30 dicembre si dovrebbero svolgere le votazioni alla Camera.

Molto difficile, a questo punto, ipotizzare modifiche. Il confronto in Commissione Bilancio del Senato, che ha portato alla riformulazione del testo, è stato difficile.

Nella giornata di ieri, 21 dicembre 2021, è arrivato l’accordo che è stato rallentato soprattutto dalle discussioni sul superbonus 110 per cento.

Tosap e Cosap, lo stop da gennaio a marzo 2022

Lo stop al pagamento dell’ex-Tosap e Cosap per il periodo compreso tra gennaio e marzo 2022 riguarda anche i venditori ambulanti.

La misura viene incontro alle richieste delle associazioni di categoria, avanzate nelle scorse settimane.

La misura era già stata prevista per precedenti periodi emergenziali.

La legge di conversione del decreto Ristori conteneva la proroga all’esenzione per il primo trimestre dello scorso anno, misura di fatto ripresa dalla riformulazione del testo della Legge di Bilancio 2022.

La proroga prolungava il periodo già previsto dall’articolo 181, comma 1 del DL numero 34 del 2020, ovvero il decreto Rilancio.

Il provvedimento emergenziale del governo prevedeva lo stop della tassa per i pubblici esercizi colpiti dalle restrizioni adottate a seguito dell’emergenza sanitaria e favorire la ripresa delle attività turistiche, gli esercizi di ristorazione o di somministrazione di pasti e bevande.

Il periodo precedentemente individuato era quello compreso tra il 1° maggio 2020 e la fine dell’anno.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network