Entrate tributarie luglio 2019: +3,9 miliardi rispetto al 2018

Il MEF ha reso noto che le entrate tributarie e contributive nei primi sette mesi del 2019 mostrano nel complesso un aumento di 3.901 milioni di euro rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente.

Entrate tributarie luglio 2019: +3,9 miliardi rispetto al 2018

Il MEF ha reso noto che le entrate tributarie e contributive nei primi sette mesi del 2019 mostrano nel complesso un aumento di 3.901 milioni di euro rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente.

Ciò è dovuto alla variazione positiva delle entrate tributarie (+1.417 milioni di euro, +0,5 per cento) e della crescita, in termini di cassa, delle entrate contributive (+2.484 milioni di euro, +1,8 per cento).

Ma vediamo nel dettaglio cosa ha precisato il MEF, nel rapporto pubblicato il 16 settembre 2019, in merito alle entrate tributarie e a quelle contributive.

Entrate tributarie gennaio - luglio 2019: si evidenzia una crescita pari a 1.417 milioni di euro

Le entrate tributarie nel periodo Gennaio-Luglio evidenziano una crescita pari a 1.417 milioni di euro (+0,5 per cento) rispetto allo stesso periodo del 2018.

Anche le imposte contabilizzate al bilancio dello Stato hanno registrato una variazione positiva (+1.181 milioni di euro, +0,5 per cento) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

In crescita anche il gettito relativo agli incassi da attività di accertamento e controllo (+892 milioni di euro, +16,0 per cento). In flessione, invece, il gettito delle entrate degli enti territoriali (-891 milioni di euro, -3,1 per cento).

Infine il MEF ha reso noto che le poste correttive risultano in diminuzione di 235 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2018 (1,1 per cento).

Rapporto MEF entrate tributarie e contributive gennaio - luglio 2019
Ecco il rapporto del MEF in cui vengono pubblicati i dati relativi alle entrate tributarie e contributive del periodo gennaio - luglio 2019

Entrate contributive gennaio - luglio 2019: i dati del MEF

Gli incassi contributivi nei primi sette mesi del 2019 sono risultati pari a 136.893 milioni di euro, in aumento di 2.484 milioni (+1,8 per cento) rispetto allo stesso periodo del 2018.

Le entrate contributive dell’INPS risultano pari a 127.168 milioni di euro, registrando un aumento del 2,2 per cento rispetto al 2018 (+2.792 milioni di euro).

Questo è dovuto, principalmente, alle entrate contributive del settore privato, che risultano in crescita (+3,9 per cento), pur a fronte dei minori contributi versati nel mese di luglio dai lavoratori autonomi sulla quota di reddito eccedente il minimale, a seguito dello spostamento dei termini ordinari dei versamenti.

I premi assicurativi dell’INAIL ammontano a 4.871 milioni di euro, segnando una riduzione di 372 milioni di euro rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network