Pensioni, i dati del 2019: crollano le domande per le pensioni di vecchiaia

Guendalina Grossi - Pensioni

Dai dati pubblicati dall'INPS è emerso che nei primi mesi del 2019 c'è stato un crollo delle domande relative alla pensione di vecchiaia. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Pensioni, i dati del 2019: crollano le domande per le pensioni di vecchiaia

Dai dati pubblicati dall’INPS è emerso che nei primi mesi del 2019 c’è stato un crollo delle domande per la pensione di vecchiaia.

Questo è probabilmente dovuto all’innalzamento di cinque mesi nell’anno legato all’aumento dell’aspettativa di vita.

Al contrario, invece, le domande per la pensione anticipata sono aumentate rispetto all’analogo periodo del 2018.

Dai dati pubblicati dall’INPS relativi al 2018, è inoltre emerso che circa 5,8 milioni di pensionati avevano redditi da pensione inferiori o pari a 1.000 euro al mese.

Pensioni, i dati del 2019: crollano le pensioni di vecchiaia

L’INPS ha reso noto che nei primi 9 mesi del 2019 l’Istituto ha liquidato 373.338 pensioni, con un crollo delle uscite per vecchiaia (63.926 a fronte delle 141.861 dell’intero 2018).

Questo è dovuto all’innalzamento di cinque mesi nell’anno legato all’aumento dell’aspettativa di vita.

Sono cresciute invece le domande per le pensioni anticipate e questo è chiaramente dovuto alla proroga dell’Opzione donna e di Quota 100, misura introdotta con i DL 4/2019 dal Governo giallo-verde.

L’INPS ha, infine, segnalato che sono state liquidate 29.574 pensioni di invalidità e 131.106 pensioni ai superstiti.

Pensioni, ultime novità: 5,8 milioni di pensionati con meno di 1.000 euro al mese

L’Istituto previdenziale oltre a fare il punto sulle pensioni erogate ai contribuenti, ha reso noto che nel 2018 c’erano 5,8 milioni di pensionati, il 36,3% del totale, che avevano redditi da pensione inferiori o pari a 1.000 euro al mese.

Sono, invece, circa 285.445 i contribuenti che hanno redditi superiori a 5.000 euro al mese.

Nel complesso la spesa raggiunge i 293,3 miliardi, i beneficiari sono 16 milioni. In particolare i pensionati sono 16.004.503 (-0,2% rispetto al 2017) e ognuno di loro percepisce in media 1,4 pensioni, anche di diverso tipo.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it