Concorso per 3.700 carabinieri: pubblicato il bando in Gazzetta Ufficiale

Guendalina Grossi - Pubblica Amministrazione

Il Ministero della Difesa ha pubblicato il bando di concorso per 3.700 allievi carabinieri. Vediamo quali requisiti sono necessari per partecipare al concorso e quali saranno le prove da affrontare.

Concorso per 3.700 carabinieri: pubblicato il bando in Gazzetta Ufficiale

Il 22 marzo 2019, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per 3.700 allievi carabinieri.

Al bando potranno partecipare sia i militari che i civili che soddisfano determinati requisiti. Questi a partire dal 23 marzo 2019 potranno presentare domanda.

Il termine per la presentazione delle istanza è stato fissato al 24 aprile 2019.

Ma vediamo nel dettaglio quali requisiti bisogna soddisfare per accedere al concorso e quali prove bisognerà sostenere al fine di poter diventare carabiniere.

Concorso per 3.700 carabinieri: la ripartizione dei posti

Il Ministero della Difesa ha indetto un bando di concorso per il reclutamento di 3.700 allievi carabinieri in ferma quadriennale.

I 3.700 posti saranno così ripartiti:

  • 2.529 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato, ai sensi dell’articolo 703 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) e ai volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4), in servizio;
  • 1.139 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato, ai sensi degli articoli 703, 706 e 707, del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, a coloro che non abbiano superato il ventiseiesimo anno di età; il limite massimo d’età è elevato a ventotto anni per coloro che abbiano già prestato servizio militare;
  • 32 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato ai sensi del decreto legislativo 21 gennaio 2011, n. 11, ai concorrenti in possesso dell’attestato di bilinguismo di cui all’articolo 4 del decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752 e successive modificazioni.

Concorso per 3.700 carabinieri: i requisiti da rispettare

Le suddette categorie che vogliono partecipare al concorso dovranno soddisfare determinati requisiti, ed in particolare:

  • la maggiore età;
  • la cittadinanza italiana o in uno degli Stati Membri dell’Unione Europea, in Paesi Terzi con regolare permesso di soggiorno di lungo periodo oppure titolarità dello status di rifugiato (previa verifica della conoscenza della lingua italiana);
  • il godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere esclusi dall’elettorato politico attivo oppure destituiti, dispensati o licenziati da una pubblica amministrazione;
  • non aver riportato condanne penali o procedimenti penali in corso che impediscano l’instaurarsi di un rapporto di pubblico impiego;
  • l’idoneità fisica all’impiego;
  • la posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 1985.

Nel bando sono indicati anche requisiti più specifici che variano a seconda del procedimento per cui si concorre. Per militari e congedati:

  • avere un’età inferiore a 28 anni;
  • avere la licenza media.

I civili che invece vorranno partecipare al concorso dovranno:

  • avere un’età inferiore a 26 anni;
  • avere la licenzia media.

Concorso carabinieri 3.700 posti: le prove da superare

I partecipanti per riuscire ad ottenere un posto dovranno superare delle prove.

In particolare questi dovranno svolgere una prova scritta e delle prove pratiche. La prova scritta sarà composta da 100 quesiti a risposta multipla di logica e cultura generale.

Una volta superata la prova scritta, questi dovranno affrontare le prove fisiche, gli accertamenti sanitari e quelli attitudinali, al fine di ottenere l’idoneità per lo svolgimento del servizio nell’Arma.

Coloro che hanno ottenuto l’idoneità saranno inseriti in una graduatoria di merito, nella quale si terrà conto sono solo del risultato ottenuto nella prova scritta, ma anche del punteggio assegnato con la valutazione dei titoli.

Concorso 3.700 allievi carabinieri: come presentare domanda

Chiunque voglia partecipare al concorso avrà tempo fino al 24 aprile 2019 per presentare domanda.

La domanda dovrà essere presentata esclusivamente online avvalendosi della procedura disponibile nell’area concorsi del sito ufficiale dell’Arma dei carabinieri.

Per poter presentare domanda è necessario munirsi di:

  • una fototessera in formato digitale che dovrà essere caricata durante la procedura;
  • uno strumento di identificazione tra le credenziali SPID e il lettore di smart-card installato nel computer per l’utilizzo con carta nazionale dei servizi;
  • posta elettronica certificata (PEC) su cui inviare e ricevere le comunicazioni attinenti alla procedura;
  • posta elettronica standard, su cui si riceverà una copia della domanda di presentazione.

Per ulteriori informazioni si allega di seguito il bando di concorso indetto dal Ministero della Difesa.

PDF - 13.3 Mb
Bnado di concorso del Ministero della Difesa per il reclutamento di 3.700 allievi carabinieri
Ecco il bando di concorso, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, per il reclutamento di 3.700 allievi carabinieri indetto dal Ministero della Difesa

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it