Rinnovo patente scaduta: come fare?

Anna Maria D’Andrea - Leggi e prassi

Rinnovo patente: ecco la procedura, tempi, costi e come fare quando è già scaduta.

Rinnovo patente scaduta: come fare?

Rinnovo patente: cosa fare quando ci si accorge che è già scaduta?

Regole, documenti necessari, tempi e costi per il rinnovo della patente sono stati modificati con la Circolare n. 8326 del 9 aprile 2014, nella quale viene illustrata la procedura da seguire alla scadenza della patente.

Una delle prime cose da sapere è che la data di scadenza della patente è diversa sia in base alla categoria di patente che all’età del conducente ma in ogni caso è annotata dietro al documento.

Per richiedere il rinnovo della patente sia nei casi in cui risulti già scaduta da alcuni giorni che qualora venga rinnovata nei tempi previsti, è necessario predisporre determinati documenti ed effettuare, soprattutto, la visita medica di controllo.

Sul sito del Ministero dei Trasporti è illustrato passo per passo come fare il rinnovo della patente, quanto costa e i tempi necessari. Vediamo di seguito quali sono le regole e i documenti necessari.

Rinnovo patente scaduta: come fare?

Per richiedere il rinnovo della patente è necessario effettuare la visita medica di controllo presso uno dei medici abilitati ad accertare il possesso dei requisiti fisici e psichici per la patente di guida.

In base a quanto previsto dall’articolo 119 del Codice della Strada, la visita medica per il rinnovo della patente deve essere effettuata presso:

  • Medici delle Asl, militari e altri, definiti monocratici perché giudicano da soli
  • Commissioni mediche locali (CML), strutture composte da più medici che esprimono un giudizio collegiale

Sul sito del Portale dell’Automobilista è possibile cercare quali sono i medici abilitati ad effettuare le visite per rinnovare la patente scaduta.

Si tratta di una procedura molto semplice da effettuare o inserendo il proprio Comune ovvero il CAP.

Per poter fare la visita medica per il rinnovo della patente è richiesto di presentare alcuni documenti, necessari anche per dimostrare di aver effettuato i versamenti utili.

Vediamo di seguito quali sono, cosa bisogna pagare e quanto costa rinnovare la patente di guida.

Rinnovo patente: documenti, costo e procedura

Il giorno della visita medica necessaria per poter ottenere il rinnovo della patente scaduta bisognerà portare i seguenti documenti:

  • ricevuta di pagamento della visita medica con costi e modalità diverse a seconda della struttura medica e della categoria di patente da rinnovare;
  • attestazione del versamento di € 10,20 sul c/c 9001 (bollettini prestampati in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazione);
  • attestazione di versamento di €16,00 sul c/c 4028 (bollettini prestampati in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazione);
  • una foto recente formato tessera.

Dopo aver effettuato la vista medica, il medico trasmette al Ministero in via telematica il certificato medico, la foto, la firma e gli estremi dei versamenti.

Se la visita ha esito positivo, il medico stampa la ricevuta di avvenuta conferma di validità. La ricevuta che verrà consegnata all’interessato è valida per la circolazione fino al ricevimento della nuova patente.

Tempi rinnovo patente

Sebbene subito dopo aver superato la visita medica per il rinnovo è già possibile guidare, conservando ed esibendo qualora richiesto la ricevuta di conferma di validità della patente, è bene sapere quali sono i tempi di consegna del nuovo documento.

L’invio della nuova patente è effettuato dal Ministero ed arriva direttamente all’indirizzo che è stato comunicato in fase di rinnovo.

La patente viene inviata tramite posta assicurata, con spese a carico del destinatario.

Di norma i tempi necessari per ricevere la patente dopo il rinnovo sono di circa 15 giorni dalla data in cui è stata effettuata la visita medica.

In caso di ritardo è necessario contattare:

  • numero verde 800979416 di Poste italiane, disponibile a qualsiasi ora e 7 giorni su 7, con risponditore automatico, per informazioni di dettaglio riguardanti la spedizione
  • numero verde 800232323 del Ministero, disponibile dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 14.00 e dalle 14.30 alle 17.30, con un operatore, per conoscere il numero dell’assicurata con la quale è stata spedita la patente

Se invece non è stato possibile consegnare la patente, il documento è restituito al Ministero e annullato. L’interessato dovrà contattare il numero verde 800232323 e chiedere la creazione e l’invio di una nuova patente.

Per ulteriori dettagli sulla data di scadenza della patente in base all’età e alla categoria del veicolo i lettori possono far riferimento al sito ufficiale del MIT, dove sono evidenziati tutti i casi e quando è necessario richiedere in rinnovo.