IVA, proroga comunicazioni trimestrali liquidazioni 2017: ecco perché

Giuseppe Guarasci - Comunicazioni IVA e spesometro

Comunicazioni trimestrali IVA delle liquidazioni periodiche: proroga in arrivo per la scadenza del prossimo 31 maggio 2017. Ecco le ultime novità.

IVA, proroga comunicazioni trimestrali liquidazioni 2017: ecco perché

Proroga in arrivo per la scadenza delle comunicazioni trimestrali delle liquidazioni periodiche dell’IVA.

Il prossimo 31 maggio 2017 è il termine di scadenza per l’invio telematico delle comunicazioni trimestrali delle liquidazioni periodiche dell’IVA; adempimento da non confondere con il nuovo spesometro periodico (semestrale per il 2017; trimestrale dal 2018). Questi adempimenti sono stati introdotti dal DL 193/2016 che ha riformato ampiamente gli adempimenti comunicativi in materia di IVA.

Perché l’ennesima proroga di un adempimento fiscale annunciato diverso tempo fa? Ancora una volta, purtroppo, c’è una assoluta inadeguatezza del nostro sistema. La questione centrale è la modalità di invio telematico delle comunicazioni trimestrali delle liquidazioni IVA 2017: ad oggi non è prevista la possibilità di utilizzare il classico canale Entratel Desktop Telematico.

Proroga in arrivo per le comunicazioni trimestrali IVA delle liquidazioni periodiche 2017? Ecco perché

La ragione della probabile proroga della scadenza del termine di invio telematico delle comunicazioni trimestrali IVA delle liquidazioni periodiche del prossimo 31 maggio 2017 è da attribuirsi alle modalità di trasmissione telematica previste dal provvedimento dell’Agenzia delle Entrate dello scorso 27 marzo 2017.

In particolare, le specifiche tecniche dell’Agenzia delle Entrate prevedono che le comunicazioni trimestrali delle liquidazioni periodiche dell’IVA vengano trasmesse telematicamente tramite dei file in estensione XML.

Nella sezione Strumenti/Specifiche tecniche/Modelli di comunicazione/Fatture e Corrispettivi del sito dell’Agenzia delle Entrate è possibile scaricare:

  • l’XML Schema Definition (XSD) che descrive il formato della comunicazione dei
    dati di liquidazione;
  • la rappresentazione tabellare degli elementi informativi componenti il documento XML Comunicazione.

Tale previsione mette in grossa difficoltà i professionisti e gli intermediari abilitati che seguono le imprese e ne gestiscono il settore amministrativo e fiscale. Non si capisce, in particolare, per quale motivo non si possa utilizzare il classico canale Entratel Desktop Telematico, così come avviene per tutti gli altri adempimenti di questo tipo.

La questione è stata sollevata anche dal Presidente del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Massimo Miani che ha rappresentato tutto il malcontento dei professionisti verso i nuovi provvedimenti introdotti dal DL 50/2017.

Prororga comunicazioni trimestrali liquidazioni periodiche IVA 2017 in arrivo. Le scadenze attualmente previste

In attesa di una possibile proroga delle comunicazioni trimestrali delle liquidazioni periodiche dell’IVA in scadenza il prossimo 31 maggio 2017 appare opportuno ricordare sinteticamente tutte le scadenze fiscali attuamente previste.

Le scadenze previste per lo spesometro Iva 2017 (semestrale), per le liquidazioni Iva trimestrali 2017 e per la fatturazione elettronica, regime opzionale, sono le seguenti:

AdempimentoScadenza
Spesometro Iva I° semestre - 18 settembre 2017 /II° semestre - 28 febbraio 2018
Comunicazioni liquidazioni periodiche Iva I trimestre - 31 maggio 2017 / II° trimestre - 18 settembre 2017 / III° trimestre - 30 novembre 2017 / IV° trimestre - 28 febbraio 2018
Fatturazione elettronica (regime opzionale) I° semestre - 18 settembre 2017 /II° semestre - 28 febbraio 2018

Ricordiamo che in riferimento alle comunicazioni Iva delle fatture emesse e ricevute soltanto per il 2017 è prevista la scadenza a cadenza semestrale, mentre a partire dal 2018 bisognerà rispettare il calendario trimestrale, con i quattro invii annuali.