Marca da bollo su passaporto 2017: importi e dove si compra

Marca da bollo su passaporto 2017: è importate conoscerne l'importo e dove si può comprare perché fa parte dei requisiti indispensabili per il rilascio del nuovo documento.

Marca da bollo su passaporto 2017: importi e dove si compra

La marca da bollo rappresenta uno dei documenti richiesti per il rilascio di un nuovo passaporto per il 2017. È essenziale conoscerne l’importo esatto e dove si può acquistare per essere in grado di esibire tutta la documentazione necessaria una volta inviata la richiesta di rilascio di un nuovo passaporto.

La richiesta di un nuovo passaporto può essere effettuata presso gli uffici della Questura, di un commissariato di Polizia locale o presso una stazione dei Carabinieri. Una possibilità introdotta di recente è quella di ricevere direttamente a casa il passaporto con un importo maggiorato di 8,20€ per la spedizione. Sarà in ogni caso necessario aver presentato tutta la documentazione necessaria, tra cui la marca da bollo, presso le strutture competenti.

Cerchiamo di chiarire quindi l’importo complessivo della marca da bollo per il rilascio di un nuovo passaporto e dove è possibile acquistarla.

Marca da bollo su passaporto 2017: importi e dove si compra

Per poter chiedere il rilascio di un nuovo passaporto è quindi indispensabile che si sia proceduto all’acquisto di una marca da bollo: l’importo richiesto in questo caso è pari a 73,50€. Dal momento che in realtà il passaporto non si rinnova ma ne viene semplicemente rilasciato un’altro, l’importo di 73,50€ per la marca da bollo deve essere versato in tutti i casi cui si debba chiedere un documento nuovo.

Per chi avesse comprato una marca di 40,29€ (l’importo richiesto annualmente prima del 27 ottobre 2014) è possibile chiedere al negoziante un’integrazione di 33,21€ che, sommata alla precedente, permette di raggiungere la quota richiesta. La marca da bollo può essere acquistata presso tabaccherie o altri negozi autorizzati alla vendita di beni soggetti a monopolio.

Nel costo complessivo di un nuovo passaporto però non rientra unicamente l’importo della marca da bollo. A questa infatti dovrà essere sommato il versamento di 42,50€ da indirizzare al Ministero dell’Economia e da effettuare unicamente con bollettino postale. In totale quindi il rilascio di un nuovo passaporto costa 116€.

Passaporto 2017: dove fare domanda

Per poter chiedere un nuovo passaporto è possibile prendere un appuntamento anche online utilizzando l’apposito portale della Polizia di Stato. Il sistema telematico può essere d’aiuto perché consente di far risparmiare tempo al cittadino evitando file e ritardi dal momento che permetterà di prenotare facilmente l’ora e la data in cui presentarsi all’ufficio.

Rimane al cittadino in ogni caso la facoltà di potersi recare direttamente alle strutture abilitate per il rilascio del passaporto. In questo caso è però possibile che si debba aspettare del tempo prima di poter essere ricevuti per consegnare tutti la documentazione richiesta. Le strutture alle quali ci si può rivolgere per richiedere un nuovo passaporto sono:

  • Questura,
  • ufficio passaporti di un commissariato di Polizia,
  • stazione dei Carabinieri, dove però non possono essere registrate le impronte digitali. L’operazione potrà essere completata successivamente presso gli uffici della Questura o dei commissariati.

Oltre alla marca da bollo sono richiesti altri documenti da esibire presso gli uffici competenti.

Passaporto 2017: documenti necessari

Per il rilascio del passaporto occorre quindi presentare la seguente documentazione:

  • modulo stampato per la richiesta disponibile in due versioni: per maggiorenni e per minorenni;
  • un documento di riconoscimento valido. È consigliabile portare con sé anche una sua fotocopia;
  • 2 fototessere uguali e recenti. Le foto devono inoltre essere state scattate rispettando delle regole precise che permettono il riconoscimento chiaro della persona;
  • la ricevuta del pagamento di 42,50€ che può essere effettuato solo attraverso bollettino. Il numero del conto corrente da inserire è 67422808, con causale ‘importo per il rilascio del passaporto elettronico’ da intestare a ‘Ministero dell’Economia e delle Finanze - Dipartimento del tesoro’;
  • marca da bollo di 73,50€;
  • nel caso in cui si chieda il rinnovo, il passaporto scaduto o deteriorato;
  • nel caso in cui si sia perso il proprio passaporto, la denuncia di smarrimento.

Dopo aver consegnato tutta la documentazione ed aver versato l’importo richiesto dallo Stato nella maggior parte dei casi si dovrà attendere qualche giorno per entrare in possesso del nuovo passaporto. Lo si potrà ritirare personalmente oppure facendoselo recapitare a domicilio pagando direttamente all’incaricato delle poste l’importo richiesto per la consegna pari a 8,20€.