Dichiarazione IVA 2017: bozza modello e istruzioni

Anna Maria D’Andrea - Moduli fiscali

Dichiarazione Iva 2017: l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato la bozza del modello e le istruzioni per la compilazione. Ecco tutti i file in formato pdf.

Dichiarazione IVA 2017: bozza modello e istruzioni

Dichiarazione Iva 2017: disponibile la bozza del modello e le istruzioni per la compilazione. L’Agenzia delle Entrate rende disponibile il nuovo modello relativo alla dichiarazione Iva e pertanto è possibile visionare non soltanto le novità ma anche le modalità per la compilazione.

La nuova dichiarazione Iva 2017, consultabile sul sito dell’Agenzia delle Entrate ma che potrete scaricare e visionare anche in questa pagina, recepisce le ultime novità che riguardano la disciplina fiscale di riferimento e le nuove regole.

Tra le istruzioni necessarie bisogna ricordare che esclusivamente per il 2017 la scadenze relativa alla dichiarazione Iva è fissata al 28 febbraio. Il modello non potrà più essere presentato con la dichiarazione dei redditi ma resta invariata la possibilità di versare il saldo Iva annuale entro il termine previsto per le imposte relative alla dichiarazione dei redditi, applicando una maggiorazione dello 0,40% per ogni mese successivo al termine ordinario.

Ecco la bozza del modello dichiarazione Iva 2017 e le istruzioni per la compilazione tenuto conto delle ultime novità.

Dichiarazione IVA 2017: bozza modello e istruzioni

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate è possibile prendere visione e scaricare le bozze dichiarazione Iva 2017. I modelli pubblicati, ovvero i dichiarativi Iva 2017, Iva Base 2017 e Modello Iva 74-bis sono stati modificati e integrati sulla base delle ultime novità normative relative alla disciplina dell’imposta sul valore aggiunto.

Tra le principali novità che interesseranno i soggetti obbligati alla presentazione della dichiarazione Iva 2017 l’obbligo di presentare il modello in forma autonoma nel periodo compreso tra il 1° ed il 28 febbraio.

Il modello Iva 2017 dovrà essere presentato entro i nuovi termini e secondo le nuove istruzioni da tutti i titolari di partita Iva che esercitano attività d’impresa, attività artistiche o professionali.

Ecco la bozza di dichiarazione Iva 2017, Iva Base 2017 e modello Iva 74-bis e le relative istruzioni dell’Agenzia delle Entrate con i dettagli su compilazione e invio.

Bozza dichiarazione IVA 2017 e istruzioni

PDF - 185.5 Kb
Dichiarazione Iva 2017, bozza
Ecco la bozza dell’Agenzia delle Entrate. Clicca per scaricare e visionare.
PDF - 628.6 Kb
Istruzioni dichiarazione Iva 2017
Istruzioni dell’Agenzia delle Entrate per la compilazione del modello dichiarazione Iva 2017.

Bozza dichiarazione IVA Base 2017 e istruzioni:

PDF - 101.1 Kb
Dichiarazione Iva base 2017, bozza
Ecco la bozza dell’Agenzia delle Entrate. Clicca per scaricare e visionare.
PDF - 200.7 Kb
Istruzioni dichiarazione Iva base 2017
Istruzioni dell’Agenzia delle Entrate per la compilazione del modello dichiarazione Iva base 2017.

Modello Iva 74-bis e istruzioni:

PDF - 58.2 Kb
Dichiarazione Iva 74-bis 2017, bozza
Ecco la bozza dell’Agenzia delle Entrate. Clicca per scaricare e visionare.
PDF - 104.2 Kb
Istruzioni dichiarazione Iva 74-bis 2017
Istruzioni dell’Agenzia delle Entrate per la compilazione del modello dichiarazione Iva 74-bis 2017.

Dichiarazione IVA 2017: istruzioni compilazione del modello

Come abbiamo detto all’inizio, la dichiarazione Iva 2017 avrà scadenza il 28 febbraio 2017. Le novità che riguardano la dichiarazione Iva prevedono che la presentazione non potrà più essere fatta in forma unificata con la dichiarazione dei redditi modello Unico.

Entra quindi in vigore l’obbligo di presentare la dichiarazione Iva 2017 periodo d’imposta 2016 in forma autonoma e nel periodo compreso tra il 1° e il 28 febbraio.

Dal 2018, invece, la scadenza della dichiarazione IVA in forma unificata sarà il 30 aprile di ogni anno.

Per quel che riguarda il pagamento del saldo annuale Iva si potrà comunque versare l’importo delle imposte entro il termine previsto per quelle dovute da dichiarazione dei redditi ma con l’applicazione di una maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse per ogni mese o frazione di mese successivo alla scadenza ordinaria del 16 marzo.

Per maggiori dettagli sulla dichiarazione Iva 2017 consigliamo -> Dichiarazione IVA: istruzioni, modello e scadenza