Compensazione Equitalia con crediti verso la PA anche nel 2017: ecco il decreto

Compensazione Equitalia con crediti verso la PA 2017: decreto attuativo MEF pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Restano le regole precedenti e vale anche per le rate della rottamazione.

Compensazione Equitalia con crediti verso la PA anche nel 2017: ecco il decreto

Compensazione cartelle Equitalia con crediti verso la PA: nel 2017 viene confermata la possibilità di pagare i debiti in compensazione e le regole già annunciate da Padoan confermano alcune importanti novità.

Il decreto attuativo MEF previsto dal DL 50/2017 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 21 agosto 2017 e conferma la possibilità di compensazione dei debiti anche per le cartelle Equitalia oggetto di rottamazione.

Ad annunciare la possibilità di compensazione delle cartelle Equitalia oggetto di rottamazione con i crediti maturati dalle imprese verso la PA e certificati dal MEF era stato il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan; possibilità che tuttavia ha escluso i contribuenti chiamati alla cassa entro il 31 luglio 2017 per pagamento della prima rata di definizione agevolata dei ruoli.

Ad estendere la compensazione cartelle Equitalia con i crediti certificati dal MEF e maturati nei confronti della Pubblica Amministrazione è stato l’art. 9-quater del DL 50/2017 e, come già annunciato, si partirà dalla seconda rata di definizione agevolata dei ruoli.

Il decreto attuativo dell’Economia pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 21 agosto rende certa l’opzione, per imprese e professionisti, per tutto il 2017, con entrata in vigore a partire dal giorno stesso di pubblicazione.

Ecco il testo del decreto attuativo MEF e le novità.

Compensazione cartelle con crediti verso la PA anche nel 2017: ecco il decreto

Il decreto attuativo del MEF, firmato dal Ministro Padoan il 9 agosto 2017 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale e, in conformità a quanto previsto dall’art. 9-quater del DL 50/2017 estende anche per tutto il 2017 la possibilità di compensazione delle cartelle Equitalia con i crediti esigibili nei confronti della PA.

Ecco il testo del decreto attuativo MEF pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 21 agosto 2017:

PDF - 139.8 Kb
Decreto MEF - Compensazione cartelle con crediti PA - Gazzetta Ufficiale n. 194
Scarica il decreto attuativo del MEF che estende al 2017 l’utilizzo in compensazione dei crediti vantati nei confronti della PA per il pagamento delle cartelle Equitalia

Il decreto prevede che:

“Le disposizioni previste dal decreto del Ministro dell’economia e delle finanze di concerto con il Ministro dello sviluppo economico del 24 settembre 2014, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 236 del 10 ottobre 2014, recante «Compensazione, nell’anno 2014, delle cartelle esattoriali in favore di imprese e professionisti titolari di crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili, nei confronti della pubblica amministrazione», si applicano, con le medesime modalità, anche per l’anno 2017, con riferimento ai carichi affidati agli Agenti della riscossione entro il 31 dicembre 2016.”

Si tratta, in sostanza, anche delle cartelle Equitalia ammesse alla rottamazione dei ruoli. Una possibilità che, tuttavia, avrebbe avuto effetti ancor più incoraggianti per professionisti e imprese per il pagamento della prima rata della definizione agevolata, scaduta ormai lo scorso 31 luglio 2017.

Compensazione debiti Equitalia con crediti verso la PA: ecco come fare e istruzioni certificazione per imprese e professionisti

La compensazione Equitalia con i crediti vantati per lavori effettuati nei confronti della Pubblica Amministrazione è ammessa, anche per il 2017, per quei crediti che risultino non prescritti, certi, liquidi ed esigibili.

Per poter utilizzare i crediti PA per pagare i debiti relativamente a carichi affidati entro il 31 dicembre 2016 è necessario che questi siano certificati dal MEF. La certificazione dei crediti dovrà essere richiesta accedendo al sito ministeriale appositamente dedicato.

Imprese e professionisti che intendono utilizzare i crediti in compensazione per il pagamento dei debiti Equitalia possono consultare tutte le istruzioni, conformi alla normativa vigente, contenute nelle FAQ messe a disposizione sulla Piattaforma dei Crediti Commerciali del MEF e di seguito allegate.

PDF - 1016.9 Kb
FAQ creditori - Piattaforma Crediti Commerciali
Scarica le istruzioni contenute nelle FAq per i creditori al fine della richiesta certificazione MEF