Bonus cultura diciottenni 500 euro 2017: che fine ha fatto?

Bonus cultura, 500 euro per i diciottenni anche nel 2017: decreto attuativo non ancora pubblicato e i giovani nati nel '99 ancora non sanno quando (e se) potranno utilizzare il bonus prorogato con la Legge di Bilancio 2017.

Bonus cultura diciottenni 500 euro 2017: che fine ha fatto?

Bonus cultura 2017 e 500 euro per i diciottenni nati nel ’99 ancora non attivo: il decreto attuativo necessario per dare il via alle domande di bonus cultura per i ragazzi che hanno da poco compiuto i 18 anni non è ancora stato pubblicato.

Di cosa stiamo parlando? Il bonus cultura 18 anni, introdotto dal Governo Renzi per i nati nel ’98 è stato prorogato con la Legge di Bilancio 2017. Il Governo ha voluto consentire anche ai giovani nati nel ’99 di usufruire dei 500 euro, l’incentivo economico da spendere in cultura utilizzando il sito 18app.

Ancora oggi tuttavia resta un “fantasma” il decreto attuativo necessario per dare avvio al bonus cultura 2017 e i 500 euro per i diciottenni nati nel ’99 restano una delle misure della Legge di Bilancio 2017 non ancora attuate.

C’è da dire che il bonus cultura 2017 non è l’unico provvedimento introdotto con la Legge di Bilancio 2017 per il quale si registrano ritardi: basti pensare all’attesa per i decreti attuativi alla riforma delle pensioni o a quello per dare il via al bonus nido 2017. Tutte misure per le quali erano previsti tempi certi ma che, come amaramente vuole la cattiva prassi italiana, registrano ritardi che si prolungano mesi.

Per i 500 euro in favore dei diciottenni nati nel ’99 il bonus cultura 2017 resta un mistero: che fine ha fatto il bonus 18 anni?

Bonus cultura diciottenni 500 euro 2017: che fine ha fatto?

Il bonus cultura 2017 sembra esser stato dimenticato dal Governo Gentiloni. I 500 euro per i nati nel ’99 sono ad oggi soltanto una promessa, nonostante nella Legge di Bilancio 2017 sia stabilita chiaramente la data di pubblicazione del decreto attuativo in Gazzetta Ufficiale.

Il bonus 18 anni resta inattuato, ma nella Legge di Bilancio 2017 si legge che il decreto attuativo per dare il via alle domande di bonus cultura 2017 per i giovani nati nel ’99 sarebbe dovuto esser emanato entro il 31 gennaio. E questo lo sanno bene i neodiciottenni che, sulla pagina Facebook 18app si trovano un messaggio datato 24 febbraio e nessun altro aggiornamento.

Attualmente non ci sono novità sul bonus cultura 2017 e i 500 euro erogati nei confronti dei giovani, italiani e stranieri, che hanno compiuto 18 anni nel corso dell’anno si fanno attendere, nonostante la misura sia attualmente in vigore per i nati nel ’98 e le modalità di fruizione tramite il sito 18app siano ormai collaudate.

Uno dei possibili motivi del ritardo per l’avvio del bonus cultura diciottenni 2017 e per l’erogazione dei 500 euro per i nati nel ’99 è che con la Legge di Bilancio 2017 sono state introdotte alcune novità: nonostante l’attesa saranno maggiori le possibilità di utilizzo del bonus cultura, spendibile anche per musica in formato digitale.

Bonus cultura diciottenni 500 euro 2017: ecco come funziona

Il bonus cultura di 500 euro per i diciottenni è stato introdotto con la Legge di Stabilità 2016 per i giovani nati nel ’98 e con l’ultima legge di Bilancio l’incentivo alle spese culturali dei giovani è stato esteso anche ai nati nel 1999 che hanno compiuto e compiranno 18 anni nel 2017.

Uno dei possibili motivi del ritardo nell’emanazione dei decreti attuativi del bonus cultura 2017 riguarda le novità introdotte: i nati nel 1999 che compiranno 18 anni nel 2017 potranno spendere i 500 euro anche per comprare musica - anche in formato digitale - corsi di lingua, musica o teatro.

Il bonus di 500 euro nel 2017 verrà esteso anche agli stranieri residenti in Italia in possesso di regolare permesso di soggiorno, a patto che siano nati nel ’99 e che l’utilizzino per acquisti in cultura. Oltre alle novità di cui sopra, il bonus cultura potrà essere utilizzato per l’acquisto di libri, di biglietti per cinema, teatro e rappresentazioni dal vivo in musei e aree archeologiche.

Per il momento possono utilizzalo, e fino alla scadenza del 31 dicembre 2017, soltanto i nati nel ’98. Ulteriori novità sul bonus di 500 euro da spendere in cultura si avranno soltanto dopo la pubblicazione del decreto attuativo in Gazzetta Ufficiale.

Per maggiori informazioni si consiglia la lettura della guida di approfondimento al bonus cultura diciottenni 500 euro 2017.