Bonus 80 euro Forze Armate 2017: a marzo si riparte

Diego Denora - Forze armate

Il Ministro Minniti conferma. Bonus 80 euro per le Forze Armate, si riparte da marzo 2017. Ecco tutte le novità.

Bonus 80 euro Forze Armate 2017: a marzo si riparte

Bonus 80 euro: il ministro Minniti conferma le attese.

Il bonus di 80 per le Forze Armate riparte a marzo 2017: così è stato assicurato dal Ministro della Difesa Minniti all’incontro con la Silp CGIL, il sindacato dei lavoratori della Polizia. Ora occorre trovare le risorse ma il decreto arriverà presto.

Le Forze Armate attendono notizie sul bonus di 80 euro da mesi: il continuo rinvio ha portato la sigla sindacale e i lavoratori a molta incertezza, anche riguardo al riordino delle carriere. Per la delega attuativa abbiamo delle date: si riparte prima di marzo.

Il bonus di 80 euro riparte a marzo, con la speranza che anche nel 2018 si continui a beneficiare del contributo straordinario: considerando che i lavoratori delle Forze Armate avranno diritto anche agli arretrati. Vediamo di cosa si tratta nello specifico.

Bonus 80 euro Forze Armate 2017: a marzo si riparte

Il bonus di 80 previsto per le Forze Armate riparte nel marzo 2017: il contributo verrà erogato comprensivo degli arretrati. Questo è stato assicurato dal Ministro della Difesa nell’incontro con il sindacato Silp CGIL.

Le Forze Armate dovranno comunque attendere il decreto attuativo e il reperimento delle risorse, tuttavia adesso si ha la certezza che i beneficiari riceveranno gli 80 euro di bonus. A questo punto bisogna fare attenzione, in cosa consiste?

A marzo riparte il versamento del bonus di 80 euro, corrispondenti alla quota mensile: in totale si tratta di 960 euro annui, erogati come contributo straordinario. Tuttavia, spettano a chi ha un reddito complessivo non superiore ai 24 mila euro e scendono per chi lo ha tra 24 e 26 mila.

A marzo si riparte: Bonus di 80 euro e riordino carriere per le Forze Armate

Il bonus di 80 euro non è l’unica novità del 2017 per le Forze Armate: il riordino delle carriere attendeva risorse e una data di partenza. L’incontro della sigla sindacale della Polizia ha riportato un’indicazione sulla data.

Entro marzo riparte anche la macchina per il riordino delle carriere: le Forze Armate beneficeranno di un ulteriore stanziamento di fondi per la manovra, circa 300 milioni aggiunti ai 480 stanziati dalle Leggi di Stabilità precedenti.

Le Forze Armate però attendono una delega che renda attuativo suddetto riordino: il Ministro Minniti ha assicurato che la procedura sarà avviata entro il 26 febbraio. A partire da questa si avranno nuove ripartizioni e qualifiche.

Bonus di 80 euro e riordino carriere per le Forze Armate: si riparte a marzo 2017?

Il bonus di 80 continua a far parlare di sé anche nel 2017: per le Forze Armate l’argomento si incastra con il riordino delle carriere, in quanto questo potrà incidere sul il reddito complessivo dei lavoratori.

Le Forze Armate si preparano a molti cambiamenti? Sembra che alcuni lavoratori abbiano già fiutato il problema: se il bonus di 80 euro fosse erogato a partire da marzo e durante lo stesso anno si beneficiasse degli effetti del riordino, cosa succederebbe?

Il bonus di 80 euro, come sappiamo, ha dei parametri: oltre i 26 mila euro annui l’importo versato al lavoratore va restituito in tutto o in parte nella dichiarazione dei redditi. Occorrerà prestare attenzione in caso di aumento del reddito a questo punto, ma attendiamo ulteriori sviluppi.