Pensioni news, Ape volontaria: novità decreto attuativo. Il punto dell’ultima ora

Pensioni news: quali tempi per decreto attuativo sull'Ape volontaria? Ecco le ultime novità di oggi sulla pensione anticipata di mercato della riforma pensioni.

Pensioni news, Ape volontaria: novità decreto attuativo. Il punto dell'ultima ora

In tema di pensioni news sono ancora attese dal decreto attuativo di Ape volontaria. Come noto, la novità della riforma pensioni oggi non è ancora operativa a causa di ritardi nell’elaborazione dell’istituto.

L’anticipo pensionistico volontario (Ape) potrà essere erogato a chi ha almeno 63 anni di età e 20 di versamenti contributivi. La novità su pensioni sarà però, a differenza di Ape social e Quota 41, onerosa per il richiedente, basandosi su di un prestito bancario.

Ecco le news dell’ultima ora in tema di riforma pensioni sul decreto attuativo sull’Ape volontaria.

Pensioni news, Ape volontaria: novità decreto attuativo. Il punto sull’ultima ora

Come ricordato negli ultimi giorni dalle news l’Ape volontaria, il decreto attuativo è atteso per settembre. Sono queste le rassicurazioni che sono giunte dalle ultime notizie pensioni dal Ministro Poletti. Il decreto potrebbe vedere la firma quindi anche entro fine mese.

In materia di Ape le ultime notizie si segnalano per l’accoglimento di varie indicazioni presenti nel parere del Consiglio di Stato sul decreto attuativo. Per la riforma pensioni news sono state diffuse su retroattività dell’istituto.

A quanto sembra, sarà possibile fruire di una decorrenza antecedente al momento della richiesta per coloro che ne faranno domanda. La notizia, se confermata nel testo del decreto attuativo di Ape volontaria, sarà quindi affine a quella già attiva per Ape social e Quota 41 precoci.

Nonostante le differenze nei costi tra gli anticipi sulle pensioni, le novità sulla retroattività di Ape volontaria costituisce un modo per sopperire ai ritardi sul decreto. Secondo le notizie diffuse a inizio 2017 dall’esecutivo e contenute nelle novità della Legge di Bilancio, l’operatività di Ape volontaria (oltre che di Ape social e Quota 41) sarebbero dovute essere garantite entro il 1° maggio.

Ulteriore novità dal decreto attuativo è la definizione delle modalità di conciliazione e mediazione in relazione alla domanda Inps.

Pensioni news, Ape volontaria: a quando il decreto attuativo

Se le news pensioni dall’esecutivo circa le tempistiche dell’Ape volontaria indicano quindi settembre, i passaggi dai quali si attendono ancora novità non sono di poco rilievo.

Nello specifico, una volta diffusa la news sulla firma da parte del Presidente del Consiglio occorrerà attendere la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, che potrebbe arrivare qualche settimana dopo la sigla di Gentiloni.

Entro 30 giorni dalla pubblicazione in GU inoltre dovranno essere resi note le novità raggiunte negli Accordi Quadro tra Ania e Abi. Questa ultima notizia è attesa per conoscere in via definitiva i tassi d’interesse e quindi i costi dell’Ape volontaria.