INPS, anticipo NASPI: fac simile e come fare domanda

INPS, anticipo NASPI: fac simile e come fare domanda

Redazione - Moduli del lavoro

Anticipazione NASPI INPS: ecco il fac simile della domanda e tutte le istruzioni utili per ottenere l'anticipo NASPI in un'unica soluzione dell'indennità di disoccupazione.

Anticipazione Naspi: come fare domanda? In questo articolo forniremo ai nostri lettori il modulo fac simile per la domanda di anticipo Naspi 2016.
Ma cos’è l’anticipazione Naspi 2016?
L’anticipazione Naspi 2016 è uno strumento di prestazione a sostegno del reddito previsto dalla normativa di riferimento per i soggetti beneficiari del trattamento Naspi.
In sostanza, l’anticipazione della Naspi 2016 può essere richiesta da tutti quei lavoratori che percepiscono l’indennità di disoccupazione ed hanno deciso di intraprendere un’attività di lavoro autonomo professionale o di impresa, con apertura di partita IVA.
Lo scopo è chiaro: l’INPS, attraverso la NASPI 2016 anticipata, vuole finanziare il cittadino con l’anticipo delle competenze che gli spetterebbero di diritto, ma in un’unica soluzione e non rateizzate nel corso dei 24 mesi successivi.

Ecco il modulo fac simile della domanda e tutte le istruzioni su come presentare richiesta di Naspi anticipata 2016.

Fac simile modulo di domanda anticipo Naspi 2016 in formato .pdf

Il fac simile del modulo di domanda INPS per l’anticipazione Naspi 2016 è il seguente:

PDF - 126 Kb
Fac simile modulo di domanda Anticipazione Naspi 2016
Il modello SR162 INPS è il modulo di domanda ufficiale per la richiesta di anticipazione NASPI 2016

Si tratta, più precisamente, del modello INPS SR162 con il quale è possibile richiedere la Naspi 2016 anticipata.

Anticipo Naspi: a chi spetta?

La Naspi 2016 anticipata - domanda di anticipo - può essere richiesta dai lavoratori che si trovano nelle seguenti condizioni:

lavoratori dipendenti che siano beneficiari di indennità Naspi 2016 e, in conformità alla normativa vigente, intendano avviare un’attività lavorativa autonoma o di impresa individuale o intendano sottoscrivere una quota di capitale sociale di una cooperativa, nella quale il rapporto mutualistico abbia ad oggetto la prestazione di attività lavorativa da parte del socio o intendano sviluppare a tempo pieno un’attività autonoma già iniziata durante il rapporto di lavoro dipendente, la cui cessazione ha dato luogo alla prestazione Naspi

Anticipo Naspi 2016: gli importi, quanto spetta?

Quali sono gli importi che spettano ai lavoratori in caso di ottenimento dell’anticipazione Naspi 2016?

Ecco gli importi dell’anticipazione Naspi 2016:

anticipazione in un’unica soluzione dell’indennità mensile Naspi 2016 spettante e non ancora percepita, esclusi l’assegno familiare (ANF) e la contribuzione figurativa. Sull’importo erogato sarà operata la trattenuta IRPEF secondo le regole ordinarie”.

Anticipazione Naspi 2016: ecco come fare domanda

Come presentare la domanda per l’anticipazione della Naspi 2016?

Ecco le modalità per fare domanda di anticipazione Naspi 2016:

  • via web, direttamente da cittadino in possesso di PIN dispositivo INPS;
  • tramite patronato, che per legge offre assistenza gratuita;
  • tramite Contact Center Multicanale INPS-INAIL, chiamando da rete fissa il numero gratuito 803164 oppure il numero 06164164 da telefono cellulare (a pagamento e con tariffe variabili a seconda del proprio gestore telefonico).

Scadenza e termine di presentazione della domanda di anticipazione Naspi 2016

La domanda di anticipazione della Naspi 2016 deve essere presentata entro 30 giorni dall’inizio dell’attività autonoma o di impresa individuale o dalla sottoscrizione di una quota di capitale sociale di una cooperativa.

Se tale attività è già iniziata durante il rapporto di lavoro dipendente, la cui cessazione ha dato luogo alla prestazione Naspi 2016, la domanda di anticipazione deve essere trasmessa entro 30 giorni dalla data di presentazione della domanda di indennità Naspi.

Iscriviti alla nostra newsletter


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03